SAN LEONARDO AL FRIGIDO MASSA 16.09.1944

(Massa-Carrara - Toscana)

SAN LEONARDO AL FRIGIDO MASSA 16.09.1944
Descrizione

Località San Leonardo al Frigido, Massa, Massa-Carrara, Toscana

Data 16 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 149

Numero vittime uomini 147

Numero vittime uomini adulti 124

Numero vittime uomini anziani 23

Numero vittime donne 2

Numero vittime donne adulte 2

Descrizione: Per un ordine di sfollamento del Comando tedesco all’intera popolazione di Massa, entro il 15 settembre gli abitanti avrebbero dovuto lasciare la città. Ma la popolazione si rifugiò per lo più sulle montagne. Il 14 settembre 1944 le SS presero in consegna il carcere giudiziario situato al Castello Malaspina, che vedeva registrati 168 detenuti. La mattina del 16 con dei camion li trasportarono sull’argine destro del fiume Frigido, presso la chiesina di San Leonardo. Furono fatti scendere in alcuni crateri creati dai bombardamenti alleati, fucilati e lasciati sul posto. Le autorità amministrative provvidero a coprirli con poca terra. La cifra dei morti accertati varia da 147 a 149; di 3 detenuti si sa che furono risparmiati in quanto lavoravano per il comandante del distaccamento; della sorte dei rimanenti presenti sui registri non si hanno notizie. Gli uccisi provenivano da più di sessanta province, alcuni anche da Albania, Grecia, Libia, e Svizzera.
Si trattava per lo più di detenuti comuni, a volte condannati per lievi reati connessi allo stato di guerra: una donna uccisa, di Zeri, era detenuta per aver macellato clandestinamente un maiale. Ma vi erano detenuti anche politici, come per esempio i disertori.
Questo crimine non ha nessuna motivazione di rappresaglia o di lotta antipartigiana, vennero infatti eliminati dei carcerati, che non potevano in nessun caso essere considerati dei nemici, solo perché non si sapeva come sistemarli, solo perché erano divenuti di peso. Allora li si fece sparire come si elimina un carro di bestiame ammalato, od una partita di cibo infetta. Una scelta fatta con cinismo, solo per economia di lavoro e di spazio, nella quale trova esplicitazione la concezione razziale delle SS naziste, per cui persone deboli, malate, considerate socialmente inutili erano un peso per la società. Se c’è da trovare un esempio di valenza assoluta, per dimostrare il male della guerra e di una ideologia, l’episodio delle Fosse del Frigido lo è in maniera davvero esplicita.
Subito dopo la Liberazione per le denunce di cattivi odori e anche per le ossa che spuntavano fuori dalla terra si eseguì un riempimento delle buche con terra, calce e creolina. Nel settembre 1945 si riesumarono alcune salme che, essendo in stato putrefazione, furono nuovamente seppellite sul posto. Le salme furono riesumate soltanto nel 1947, dal 27 gennaio al 20 marzo 1947, ed identificate grazie all’opera preziosa di monsignor Angelo Ricci, cappellano del carcere.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo (massacro eliminazionista fino al 2016-11-30)

Eliminazionista: sì

Annotazioni: Esiste ancora il dubbio se le vittime furono 147 o 149, per discrepanza di notizie dai documenti. La diversa possibile dizione di alcune delle vittime deriva dal fatto che i registri e la corrispondenza sono scritti a mano, a volte di difficile interpretazione. Le vittime appartengono a più di sessanta province italiane e diversi stati esteri, il riconoscimento avvenne solo all’atto dell’esumazione nel 1947 (3 anni dopo la strage) e fu desunto sulla base dell’elenco di 168 prigionieri che in data 14 settembre erano ancora presenti nel carcere. Opera meritoria in questo senso fu svolta dal sacerdote Don Angelo Ricci che era stato cappellano delle carceri.

Scheda compilata da Massimo Michelucci
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-11-30 15:51:08

Vittime

Elenco vittime

Albano Vincenzo, Napoli, 24/12/1914.
Alsmed Alì Gerbi, Tripoli Libia, 1899.
Amadio(o Amadia) Gino, Roma, 26/06/1900.
Arcidiacono Carmelo, San Teodoro -Messina, 03/01/1898.
Arena Arcangelo, Biancavilla Catania, 04/09/1890
Argus Efisio (o Angius), Iglesias - Cagliari, 22/02/1880.
Ascrizzi Antonio (o Arcizzi, o Oscrizzi), Santa Eufemia Aspromonte - Reggio Calabria, 18/05/1911.
Attioli Eugenio, Roma, 05/02/1897
Baldini Giovanni, Forte dei Marmi di anni 20
Bartolini Giovanni, Livorno 26/01/1896
Battaglia Carlo, Palermo, 22/06/1913
Belaid Ben Milod (o Milad?), Tripoli -Libia ,1922
Beltrami Paolo.
Beltrionfo Salvatore, Florida - Siracusa 03/02/1920
Beriola Luigi (o Bertola?), 01/12/1892
Bertolini Emilio, Gargnano - Brescia, 04/01/1876
Bertolo Vincenzo, Codroipo – Udine.
Bestani Emanuele (o Bertani? o Bertone?), Mantova, 25/11/1898,
Bianchi Rodolfo, Meda - Milano 2563, 12/01/1911
Bifulco Vincenzo, Ottaviano Vesuviano - Napoli,26/01/1898
Bilanciere Michele, Roccadaspide - Salerno, 30/10/1906
Boglione Francesco, Beato Quindici - Aellino, 09/12/1909
Bolognesi Tommaso, Ferrara, 11/11/1917
Bonelli Lanciotto, La Spezia, 30/10/1908
Bonetti (o Bonetto), Pinerolo - Torino, 10/01/1889
Boni Filippo, Avenza - Massa, 04/12/1925
Bordea Marino, Tirano - Sondrio, 16/02/1903
Bosatra Ruggero, Ottobiano Lomellina - Pavia, 12/12/1890
Brocca Ercole, Castelleone di Cremona, 15/03/1925
Bruno Giuseppe(o Banno), Calascibetta - Caltanisetta, 20/01/1886
Brutti Giarello F. (o Pruiti Ciariello Filippo), Castel Umberto - Messina, 15/06/1895
Burgio Giuseppe, Favara - Agrigento, 16/12/1904
Busnengo Giuseppe Battista, Torino, 01/07/1903
Calderone Alessandro, Palermo, 20/11/1884
Cancas Nicola, Villafusano - Cagliari, 30/03/1907
Candido Vincenzo, Grotteria – Reggio Calabria, 26/09/1907
Cardillo Antonio, Lauriano di Rosello - Reggio Calabria, 19/12/1884
Carucci Domenico, Taranto, 28/03/1883
Caruso Pietro, Palermo, 19/08/1894
Casali Dario, Zeri - Massa
Cavazza Angelo, Sala Bologna, 12/02/1883
Chercher Giovanni, Giornigo - Svizzera, 15/07/1907
Chierichetti Antonio, Greco Milanese, 23/08/1915
Ciaffoncini Domenico(o Ciapponcini), Acqualagna - Pesaro, 29/06/1904
Cioppi Giorgio (o Ciappi), Firenze, 05/08/1899
Cominu Francesco, Iglesias - Cagliari, 10/07/1905
Condò Cosimo, San Giorgio Morgeto – Reggio Calabria, 14/09/1884
Consagro Antonio, Foggia, 15/05/1914
Corai Edoardo, Azzanodecimo - Udine, 25/07/1919
Costa Amleto, Firenze, 15/11/1904
Cristo Costantino (o Cristos), Margarita - Grecia, 1904
Crovella Giuseppe, Cavagnolo Torino, 14/07/1911
D’Aloia Liberino, Belliglio di Benevento, 10/08/1909
De Matteo Pasquale, Napoli, 01/09/1894
De Simone Fernando (o Simone), Torre Annunziata - Napoli, 06/12/1917
De Stefanis Luigi, Montelupo D’Alba di Cuneo (o Montebello), 05/06/1906
Del Guerra Nello (?), Livorno, 21/02/1899
Del Tatto Sante, Castelnovo del Friuli, 01/11/1883
Di Domenico Orazio, Gesso - Messina, 26/03/1911
Di Gioia Nicola, Foggia, 19/05/1894
Dossì Francesco (o Dessì o Dessi), Sorradile - Cagliari, 14/09/1907
Dupis Costa (o Dufis o Duplis), Marmara - Grecia, 1909 (?)
Farnocchi Marino, Basilea - Svizzera (Pietrasanta), 10/09/1907
Fattori Mario, Benevento, 24/12/1920
Ferrantino Francesco (o Ferantino), Soriano Borello - Reggio Calabria, 29/07/1903
Ferrara Giovan Battista, Pontano Trapani, 20/07/1895
Ferrari Carlo, Rivarolo del Re di Cremona, 14/04/1925
Feruglio Pietro (o Feuglio o Fenghi), Cologna -Udine, 26/03/1886
Fituri Alì Ben Said, Castel Benito-Libia, 1884 (?)
Franceschetti Cesare, Villanova di Rovigo, 01/08/1906
Gabrielli Gerardo Rocco, Noà - Lecce, 26/10/1907
Galgano Giuseppe (o Galgamo), Calitri - Avellino, 21/04/1878
Gattuso Antonino, Gommena di Gallina – Reggio Calabria, 12/01/1918
Giachi Giovanni (o Giacchi, o Cianti), Roma, 24/06/1890
Giorgio Giuseppe, Casagiove di Caserta, 05/06/1895
Graccola Mario, Portovenere - La Spezia, 22/03/1906
Grazzani Enrico, Piacenza, 01/12/1879
Grosso Richetta Giovanni, Torino, 29/08/1898
Guerisevich Enrico (o Guerissevich o Giuresivich), Umago - Pola, 17/09/1901
Guerisoli Albina Maria, Zeri - Massa, 1889
Iside Francesco, Frattaminore - Napoli, 14/11/1915
Issaris Stiglianus, Tebe - Grecia, 1899 (?)
Jannello Fedele (o Jannelli), Terlizzi Bari, 27/01/1893
La Corte Gioacchino, Roccapalumba - Palermo, 25/09/1921
Lani Adelmo, Urbino, 14/11/1908
Lazzari Romualdo, Berra Ferrarese Ferrara, 01/06/1899
Leo Mauro, Corato - Bari, 17/09/1919
Lisi Alfredo, Boville Ernica - Frosinone, 28/10/1910
Madama Giuseppe, Montù Beccaria - Pavia (o Como), 18/04/1900
Malafarina Rocco, Cirella di Platì - Reggio Calabria, 07/03/1908
Manfredi Giovanni, Baia - Cuneo, 12/11/1920
Mangione Matteo (o Mangiani o Mangiane), Partanna - Trapani, 28/08/1907
Manzi Giuseppe (o Mangione?), Ortonova - Foggia, 12/07/1909
Marchesini Oreste, Caprese, Michelangelo - Arezzo, 17/10/1905
Marchisio Francesco, Torino, 28/11/1901
Marucci Giuseppe, Terni, 14/06/1911
Micheli Rodolfo, Ancona, 05/03/1879
Migliezza Paolo ( o Miglietta o Migliezzo), Alessandria, 21/03/1865
Minchillo Vincenzo, S. Paolo Civitate - Foggia, anni 35
Mohamed Ben Sciohen (o Setobon), Tripoli Libia, 1888
Molteni Giuseppe, Carugo - Como, 20/11/1909
Monzone Giuseppe (o Manzone), Brà - Cuneo, 23/04/1926.
Muracchioli Carlo (o Moracchioli), Vezzano Ligure – La Spezia, 10/05/1917
Musbach Almed Ben Ibach (o Mustach Almed Sem Itag), Tripoli - Libia, 1889 (?)
Nicolini Augusto, Massa, 14/08/1913
Olmi Vinicio (o Oleni), Calci - Pisa, 07/01/1923
Pace Filippo, San Martino d’Ocre - Aquila, 25/09/1899
Pacini Guido, Anghiari - Arezzo, 20/03/1893
Pandolfini Giuseppe, Catania, 22/08/1904
Panzarino Giuseppe (o Panzanino o Ponzarino), Grumo Appula - Bari, 08/04/1900
Papanastasio Nicola (o Poponastici Nicola), Grecia, 1903 (?)
Pascale Tommaso, Castellana - Bari, 15/01/1893
Pasini Otello, Cesena di Forlì, 23/09/1905
Pastorino Giuseppe, Rosai - Reggio Calabria, 04/04/1917
Pestarino Innocenzo, Carpineto di Acqui - Alessandria, 31/01/1912
Piccirillo Giovanni, Napoli, 09/04/1896
Pignata Aldo, Dronero - Cuneo, 18/10/1903
Pitone Gennaro (o Pitoni), Rieti - Roma, 10/07/1894
Polito Francesco, Platì – Reggio Calabria, 09/05/1906
Pometti Livio (o Silvio), Pontremoli, 21/07/1921
Pomponio Armando, Chieti, 22/01/1914
Porro Pietro, Torino, 14/08/1894
Prandos Toma (o Rondoch Toma), Albania, 31 anni
Reggio Giuseppe, Savona, 30/12/1908
Reposi Giuseppe, Alessandria, 29/09/1895
Ribolla Lina, Pontremoli, 19/04/1922
Riosa Guerrino, Trieste, 30/03/1901
Rocco Luciano, Pola, 21/01/1908
Ruggieri Girolamo (o Ruggeri), San Nicandro Garganico - Foggia, 11/05/1900
Sacchetti Sebastiano (o Saccetti Sabatino), San Giovanni Valdarno, 12/06/1879
Sandrucci Giovanni, Firenze, 01/07/1893
Sangiovanni Angelo, New York - USA (domiciliato Napoli), 12/12/1901
Sani Francesco, Bologna, 08/10/1892
Sani Gaetano, Catania, 27/06/1898
Sbarra Giuseppe, Campochiuso - Campobasso, 27/01/1896
Scardozzi Mario (o Dario), Viterbo, 04/09/1913
Scarpa Enrico, Marradi - Firenze, 02/12/1886
Scurli Tommaso (o Scurili o Schiurli), Grecia, 1898 (?)
Sereni Antonio, Bevagna - Perugia, 25/09/1874
Sgurelli Giovanni (o Scurelli), Alcara - Messina 28/08/1910
Sollena Salvatore, Partinico - Palermo, 29/07/1906
Sorci Riccardo (o Sordi), Formicara - Cremona, 07/04/1900
Staffieri Emilio (o Stoppieri o Staffetti), Rocca Rovendola - Campobasso, 18/08/1900
Stronges Francesco (o Stranger o Stranges), San Biase - Campobasso (è indicato San Biase – Catanzaro), 16/01/1892.
Trabalzini Marsilio, Chiusi - Siena, 15/09/1901
Uras Giovanni (o Ura), Sassari, 26/03/1887
Virdis Salvatore, Ussana - Cagliari, 09/08/1904
Zambon Tullio, Carmignano Brenta - Padova, 22/06/1900.
Zoratti Fausto, Codroipo - Udine, 13/09/1899.

Elenco vittime civili 149

Albano Vincenzo
Alsmed Alì Gerbi
Amadio(o Amadia) Gino
Arcidiacono Carmelo
Arena Arcangelo
Argus Efisio (o Angius)
Ascrizzi Antonio (o Arcizzi, o Oscrizzi)
Attioli Eugenio
Baldini Giovanni
Bartolini Giovanni
Battaglia Carlo
Belaid Ben Milod (o Milad?)
Beltrami Paolo.
Beltrionfo Salvatore
Beriola Luigi (o Bertola?)
Bertolini Emilio
Bertolo Vincenzo
Bestani Emanuele (o Bertani? o Bertone?)
Bianchi Rodolfo
Bifulco Vincenzo
Bilanciere Michele
Boglione Francesco
Bolognesi Tommaso
Bonelli Lanciotto
Bonetti (o Bonetto)
Boni Filippo
Bordea Marino
Bosatra Ruggero
Brocca Ercole
Bruno Giuseppe(o Banno)
Brutti Giarello F. (o Pruiti Ciariello Filippo)
Burgio Giuseppe
Busnengo Giuseppe Battista
Calderone Alessandro
Cancas Nicola
Candido Vincenzo
Cardillo Antonio
Carucci Domenico
Caruso Pietro
Casali Dario
Cavazza Angelo
Chercher Giovanni
Chierichetti Antonio
Ciaffoncini Domenico (o Ciapponcini)
Cioppi Giorgio (o Ciappi)
Cominu Francesco
Condò Cosimo
Consagro Antonio
Corai Edoardo
Costa Amleto
Cristo Costantino (o Cristos)
Crovella Giuseppe
D’Aloia Liberino
De Matteo Pasquale
De Simone Fernando (o Simone)
De Stefanis Luigi
Del Guerra Nello (?)
Del Tatto Sante
Di Domenico Orazio
Di Gioia Nicola
Dossì Francesco (o Dessì o Dessi)
Dupis Costa (o Dufis o Duplis)
Farnocchi Marino
Fattori Mario
Ferrantino Francesco (o Ferantino)
Ferrara Giovan Battista
Ferrari Carlo
Feruglio Pietro (o Feuglio o Fenghi)
Fituri Alì Ben Said
Franceschetti Cesare
Gabrielli Gerardo Rocco
Galgano Giuseppe (o Galgamo)
Gattuso Antonino
Giachi Giovanni (o Giacchi, o Cianti)
Giorgio Giuseppe
Graccola Mario
Grazzani Enrico
Grosso Richetta Giovanni
Guerisevich Enrico (o Guerissevich o Giuresivich)
Guerisoli Albina Maria
Iside Francesco
Issaris Stiglianus
Jannello Fedele (o Jannelli)
La Corte Gioacchino
Lani Adelmo
Lazzari Romualdo
Leo Mauro
Lisi Alfredo
Madama Giuseppe
Malafarina Rocco
Manfredi Giovanni
Mangione Matteo (o Mangiani o Mangiane)
Manzi Giuseppe (o Mangione?)
Marchesini Oreste
Marchisio Francesco
Marucci Giuseppe
Micheli Rodolfo
Migliezza Paolo ( o Miglietta o Migliezzo)
Minchillo Vincenzo
Mohamed Ben Sciohen (o Setobon)
Molteni Giuseppe
Monzone Giuseppe (o Manzone)
Muracchioli Carlo (o Moracchioli)
Musbach Almed Ben Ibach (o Mustach Almed Sem Itag)
Nicolini Augusto
Olmi Vinicio (o Oleni)
Pace Filippo
Pacini Guido
Pandolfini Giuseppe
Panzarino Giuseppe (o Panzanino o Ponzarino)
Papanastasio Nicola (o Poponastici Nicola)
Pascale Tommaso
Pasini Otello
Pastorino Giuseppe
Pestarino Innocenzo
Piccirillo Giovanni
Pignata Aldo
Pitone Gennaro (o Pitoni)
Polito Francesco
Pometti Livio (o Silvio)
Pomponio Armando
Porro Pietro
Prandos Toma (o Rondoch Toma)
Reggio Giuseppe
Reposi Giuseppe
Ribolla Lina
Riosa Guerrino
Rocco Luciano
Ruggieri Girolamo (o Ruggeri)
Sacchetti Sebastiano (o Saccetti Sabatino)
Sandrucci Giovanni
Sangiovanni Angelo
Sani Francesco
Sani Gaetano
Sbarra Giuseppe
Scardozzi Mario (o Dario)
Scarpa Enrico
Scurli Tommaso (o Scurili o Schiurli)
Sereni Antonio
Sgurelli Giovanni (o Scurelli)
Sollena Salvatore
Sorci Riccardo (o Sordi)
Staffieri Emilio (o Stoppieri o Staffetti)
Stronges Francesco (o Stranger o Stranges)
Trabalzini Marsilio
Uras Giovanni (o Ura)
Virdis Salvatore
Zambon Tullio
Zoratti Fausto

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: L’episodio è annualmente commemorato in località San Leonardo al Frigido a cura della Provincia di Massa, del Comune di Massa, e delle associazioni partigiane.

  • museo a

    Tipo di memoria: museo

    Descrizione: Museo Audiovisivo della Resistenza di Massa-Carrara e La Spezia - La strage delle Fosse del Frigido è ricordata nella videoinstallazione permanente del museo tramite immagini e brani d’interviste al comandante partigiano Pietro Del Giudice Gli integrali delle interviste sono presenti nell’archivio del museo.

  • altro a

    Tipo di memoria: altro

    Descrizione: Pannello dei “sentieri della memoria” del Comune di Massa dedicato a alla strage in località San Leonardo al Frigido.

  • monumento a Massa, San Leonardo al Frigido

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Massa, San Leonardo al Frigido

    Descrizione: Monumento alle vittime dell’eccidio in località San Leonardo al Frigido, dietro la chiesetta romanica, in prossimità dell’argine del fiume, con tutti i nomi delle vittime, opera dello scultore carrarese Michele Monfroni

  • lapide a Massa, San Leonardo al Frigido, chiesa

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Massa, San Leonardo al Frigido, chiesa

    Descrizione: Lapidi a ricordo della strage in località San Leonardo al Frigido, presso chiesette romanica.

  • altro a Massa, San Leonardo al Frigido

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Massa, San Leonardo al Frigido

    Descrizione: Stele del Frigido, in località San Leonardo opera di Mario Angelotti (partigiano Conte Giò) con epigrafe di Piero Calamandrei.

Bibliografia


Alina Gjika, Il carcere di Massa e l’Eccidio delle Fosse del Frigido (1943-1945), Con la collaborazione di Luigi Cairola ed una appendice di Massimo Michelucci e Nino Ianni, Ceccotti, Massa, 2002
Mons. Ugo Berti, Memorie, Archivio Cattedrale di Massa.
Carlo Gentile (a cura di), Le stragi nazifasciste in Toscana 1943-45. 4. Guida archivistica alla memoria. Gli archivi tedeschi, Carocci, Roma 2005.
Giulio Guidoni, Ritorna la vita… nella terra di nessuno, tip. Moderna, La Spezia, 1967.
Ugo Jona (a cura di), Le rappresaglie fasciste sulle popolazioni toscane, Firenze, 1992.
Emidio Mosti, La Resistenza apuana, Longanesi, Milano 1974
Emidio Mosti (a cura di), Fischia il vento – Antologia di poeti e scrittori della resistenza, Zappa, Sarzana, 1978.
Roberto Torre, La Resistenza nel Comune di Apuania 1943-45, pp.99-112.
I Sentieri della Memoria, Provincia di Massa-Carrara, Malaspina, Massa, Tip. Mori, Aulla, 1999.
Don Angelo Ricci [Cappellano alla Carceri di Massa dal 1939 almeno fino al 1964] “Le vittime delle Fosse del Frigido”, articolo pubblicato sul quotidiano “Il Tirreno” - Cronaca di Massa del 21 ottobre1954.

Sitografia


Sentieri della memoria (http://memoria.comune.massa.ms.it), pagina sulla strage delle Fosse del Frigido e altre.

Fonti archivistiche

Fonti

AS Comune di Massa, f. 1947 - Trucidati delle Fosse del Frigido.
SC Massa , f. Pratiche riguardanti i morti del Frigido.
SC Massa, RAM 1944.