Ca’ Garzoni Adria 11-9-1944

(Rovigo - Veneto)

Ca’ Garzoni Adria 11-9-1944

Ca’ Garzoni Adria 11-9-1944
Descrizione

Località Ca’ Garzoni, Adria, Rovigo, Veneto

Data 11 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: A seguito di uno scontro a fuoco in località Canton, tra cinque partigiani Eolo ed Elio Boccato, Gino e Giuseppe Gallimberti e Bepe Tarozzo avvenuto alle ore 15, durante il quale era rimasto ucciso un milite, vennero inviati sul posto altri fascisti comandati dal tenente Alessandro Tiezzi della compagnia OP di Adria. Fu ordinato un rastrellamento in località Ca' Garzoni ed in particolare fu circondata la casa colonica di Natale Barozza, dove si erano rifugiati i partigiani Alfredo De Carli (Tito), Virgilio Gianesi e Bruno Pavani (il Milanese). Pur preso a bottigliate in testa, Barozza negò l'esistenza di un rifugio. I fascisti vennero a sapere che i tre si erano nascosti nella stalla. Gianesi e Pavani, ex SS italiana, si arresero e quest'ultimo si offrì per uccidere 'Tito': lanciò una granata all'interno, ma non scoppiò ed allora esplose alcuni colpi di pistola. De Carli reagì e lo ferì. I fascisti decisero di bruciare il fienile, ma prima permisero a Barozza di portare in salvo il bestiame. In maniera rocambolesca 'Tito' riuscì a salvarsi, dapprima lanciando bombe e sparando raffiche di parabellum e quindi dopo essere entrato nell'abitazione attraverso una porta comunicante con la stalla, scappando, seppur ferito, attraverso i campi approfittando delle tenebre della sera.
Secondo la testimonianza di Luigi Pavan, Natale Barozza venne ucciso dai fascisti durante lo svolgimento del conflitto a fuoco per vendicarsi dei compagni feriti. Della sua morte, invece, i fascisti incolparono il compagno Alfredo De Carli.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: incendio di abitazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Annotazioni: Fasolin cita come luogo dell'uccisione la località Canton, Sparapan Ca' Guerzoni

Scheda compilata da Davide Guarnieri e Laura Fasolin
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-05 20:19:07

Vittime

Elenco vittime

Natale Barozza, civile

Elenco vittime civili 1

Natale Barozza, civile

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


compagnia Ordine Pubblico/GNR di Adria

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie
Bibliografia


Guida ai luoghi della memoria in Polesine 1943-1945, a cura di Laura Fasolin, p. 18
Gianni Sparapan, Adria partigiana, Rovigo, Mineliana, 1994, pp. 93-94

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASRovigo, Registro delle sentenze penali della Corte d’Assise, n.273/1946.