VALMOZZOLA, 17.03.1944

(Parma - Emilia-Romagna)

VALMOZZOLA, 17.03.1944

VALMOZZOLA, 17.03.1944
Descrizione

Località Valmozzola, Valmozzola, Parma, Emilia-Romagna

Data 17 marzo 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 7

Numero vittime uomini 7

Numero vittime uomini adulti 7

Descrizione: Il 12 marzo 1944 una banda partigiana comandato da Mario Betti assaltò un treno fermo sui binari alla stazione ferroviaria di Valmozzola. Lo scopo era liberare due renitenti spezzini destinati ad essere processati a Parma. Iniziò uno scontro armato con i soldati tedeschi, i militi della X Mas e della GNR a bordo. Persero la vita il comandante della banda partigiana e quattro militi fascisti, tra i quali due ufficiali della X Mas. I renitenti furono liberati, i militari superstiti furono fatti prigionieri, di questi sei furono fucilati, gli altri liberati.
Il 17 marzo, per rappresaglia, i militi della X Mas di Pontremoli, comandati dal tenente Dettoni, prelevarono otto partigiani detenuti nelle carceri di Pontremoli. I partigiani furono condotti a Vamozzola, sul luogo dell’attacco, e sette furono fucilati. Un giovane fu graziato risparmiato perché gli altri condannati testimoniarono che era stato coercito a unirsi ai partigiani. Tra i fucilati, due disertori russi che si erano uniti al movimento di Liberazione. Fu la prima rappresaglia fascista nel parmense contro partigiani.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da TOMMASO FERRARI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-10 14:26:52

Vittime

Elenco vittime

Belacoski Vassili (Urss, 30 anni). Partigiani prelevati dalle carceri di Pontremoli,
Chierasco Ubaldi (La Spezia, 22 anni),
Girini Dino (Lerici, 18 anni),
Parenti Gino (La spezia, 20 anni),
Tartufian Michele (Urss, 23 anni),
Tendola Giuseppe (Sarzana, 19 anni),
Torgu Angelo (S. Terenzo, 20 anni)

Elenco vittime partigiani 7

Belacoski Vassili
Chierasco Ubaldi
Girini Dino,
Parenti Gino
Tartufian Michele
Tendola Giuseppe
Torgu Angelo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Sconosciuto Dettoni

    Nome Sconosciuto

    Cognome Dettoni

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile Tenente, comandante

    Nome del reparto X MAS di Pontremoli

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Valmozzola, stazione

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Valmozzola, stazione

    Descrizione: Lapide in marmo sulla facciata della stazione di Valmozzola.

  • cippo a Valmozzola, stazione

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Valmozzola, stazione

    Descrizione: Cippo in marmo e pietra posto nel “campo delle fiere” in località Stazione.

Bibliografia


Marco Minardi (a cura di), Memorie di pietra. Monumenti alla Resistenza, ai suoi caduti e alle vittime civili durante l'occupazione militare tedesca nella provincia di Parma, Associazioni partigiane della provincia di Parma ALPI-ANPI-APC, Parma, 2002, pp. 343-347.
Giacomo Vietti, L'alta Val Taro nella Resistenza, Associazione nazionale partigiani d'Italia, Parma,
1980, pp. 113-116.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti