Castel Bolognese, gennaio 1945

(Ravenna - Emilia-Romagna)

Castel Bolognese, gennaio 1945

Castel Bolognese, gennaio 1945
Descrizione

Località Castel Bolognese, Castel Bolognese, Ravenna, Emilia-Romagna

Data imprecisata

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime bambini 2

Descrizione: Sebbene l'esercito nazista non sia più in grado di costituire un fronte stabile, continua a prevalere la strategia di Kesselring, sostenitore di combattimenti a oltranza su tutta la penisola. Nonostante l'imminenza della sconfitta le truppe ricorrono alla violenza estrema nei confronti della popolazione.

«In una casa di campagna a Casalecchio protagonisti alcuni paracadutisti ubriachi. Sono gli stessi che, alcune sere prima, avevano accarezzato i bambini delle farniglie ospitali e li avevano presi sulle ginocchia, come fossero i loro. Quel giorno il vino aveva dato loro alla testa: volevano apparire grandi e farsi temere Andarono in casa e con una sventagliata di mitra freddarono due gemelli di tre anni, mentre il fratellino più grande riusciva a fuggire».

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Scheda compilata da Enrica Cavina
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-07 10:47:50

Vittime

Elenco vittime

1. Ignoto
2. Ignoto

Elenco vittime civili 2

2 ignoti

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


A. Donati, Sul Senio il fronte si è fermato. Castelbolognese 1943 – 1945, Grafica Artigiana, Castelbolognese, 1977, p. 77.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti