SAN MARTINO IN FREDDANA PESCAGLIA 08.09.1944

(Lucca - Toscana)

SAN MARTINO IN FREDDANA PESCAGLIA 08.09.1944

SAN MARTINO IN FREDDANA PESCAGLIA 08.09.1944
Descrizione

Località San Martino in Freddana, Pescaglia, Lucca, Toscana

Data 8 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 3

Descrizione: In frazione San Martino In Freddana, un gruppo di guastatori nazisti sono impegnati in una serie di distruzioni per proteggere la ritirata. Lucca è stata infatti liberata il 5 settembre 1944, e le truppe alleate stanno avanzando lungo la strada che conduce in Versilia: San Martino si trova infatti lungo la strada statale che collega Lucca a Camaiore ed alla media Versilia.
Nel tardo pomeriggio la campana della Chiesa suona per annunciare ai pochi fedeli rimasti l'inizio della funzione serale: siamo infatti nella giornata dell’8 settembre, festa della Madonna.
Negli stessi momenti, i partigiani (nella zona erano stati attivi nell’estate alcuni piccoli gruppi partigiani, tra i quali la formazione “Sodini” e quella del colonnello Brofferio) intervengono con il fuoco delle mitragliatrici per salvare dalla distruzione un ponte.
I nazisti, ritenendo che il suono della campana fosse un segnale convenuto con i partigiani, invadono la Chiesa, rastrellano quattro uomini e li fucilano sul posto, malgrado l'intervento del Parroco che non viene ascoltato. Una delle vittime, Antonio Poli, è proprio il padre del sacerdote della frazione.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2021-01-04 11:05:10

Vittime

Elenco vittime

Ghivizzani Amedeo, 40 anni.
Pini Narciso, 65 anni.
Poli Antonio, 74 anni.
Viani Ulisse, 63 anni.

Elenco vittime civili 4

Ghivizzani Amedeo.
Pini Narciso.
Poli Antonio.
Viani Ulisse.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Pescaglia, San Martino in Freddana, cimitero

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Pescaglia, San Martino in Freddana, cimitero

    Descrizione: Monumento al cimitero di San Martino.

  • lapide a Pescaglia, San Martino in Freddana, cimitero

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Pescaglia, San Martino in Freddana, cimitero

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Lapide commemorativa al cimitero di San Martino, 08/09/1945.

Bibliografia


Francesco Monsignor Baroni, Memorie della guerra in Lucchesia 1940-1945, Artigianelli, Lucca, pp. 202 ss.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 251.

Sitografia


http://www.resistenzatoscana.org/monumenti/pescaglia/lapide_del_cimitero_di_san_martino/
http://www.resistenzatoscana.org/monumenti/pescaglia/monumento_del_cimitero_di_san_martino/

Fonti archivistiche

Fonti

ASLU, CLN, B. 9, fasc 3