RANOCCHIAIO SERAVEZZA 23.09.1944

(Lucca - Toscana)

RANOCCHIAIO SERAVEZZA 23.09.1944

RANOCCHIAIO SERAVEZZA 23.09.1944
Descrizione

Località Ranocchiaio, Seravezza, Lucca, Toscana

Data 23 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 3

Numero vittime bambini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 1

Numero vittime donne 2

Numero vittime donne adulte 1

Numero vittime donne anziane 1

Descrizione: La famiglia Bascherini è sfollata a Querceta. Nel momento del passaggio del fronte, abbandona i centri abitati portandosi nelle campagne e trovando rifugio in una sorta di buca naturale, coperta con degli arbusti. Insieme a Domenico Bascherini, vi sono nascosti la sorella Adele, i figli Santi, Gesualda e Ada, il nipotino Germano.
Intorno alle 16 del 23 settembre 1944, giunge lì nei pressi una piccola pattuglia tedesca, che individua il rifugio e scorge Domenico Bascherini, appena uscito dallo stesso, insieme al nipotino. I tedeschi paiono non far loro caso, Bascherini probabilmente dice loro che insieme a lui sono sfollati solo donne e bambini.
Ma, mentre i soldati si accingono ad abbandonare il luogo, esce dal rifugio il figlio Sante, e questo fa scattare la violenza. Questi, insieme al padre ed al bambino, sono mitragliati immediatamente; quindi, si gettano nel rifugio delle bombe a mano, e poi si spara anche al suo interno.
Si salva solo Ada Bascherini, ferita, che esce dal rifugio solo il giorno successivo.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ripulitura e desertificazione

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-12 18:23:01

Vittime

Elenco vittime

Bascherini Adele, 68 anni.
Bascherini Domenico, 72 anni.
Bascherini Gesualda, 31 anni.
Bascherini Santi, 29 anni.
Tesconi Germano, 2 anni.

Elenco vittime civili 5

Bascherini Adele
Bascherini Domenico
Bascherini Gesualda
Bascherini Santi
Tesconi Germano

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


42. Jäger–Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Francesco Bergamini, Giuliano Bimbi, Antifascismo e Resistenza in Versilia, Pezzini, Viareggio, 1983.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 250.
Costantino Paolicchi (a cura di), La Versilia nella Resistenza. I comuni della Versilia nel XXX anniversario della Resistenza e della Liberazione, Viareggio, 1974, p. 57-58.
Memorie e documenti di fatti memorabili dall'8 settembre 1943 all'aprile del 1945, Seravezza, 1957.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASC Seravezza, 8, f. Vittime politiche della guerra, Elenco dei civili residenti nel comune di Seravezza uccisi dai nazisti.
SC Seravezza, RAM 1945, parte II, serie D.