PIOPPETTI CAMAIORE 04.09.1944

(Lucca - Toscana)

PIOPPETTI CAMAIORE 04.09.1944

PIOPPETTI CAMAIORE 04.09.1944
Descrizione

Località Pioppetti, Camaiore, Lucca, Toscana

Data 4 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 32

Numero vittime uomini 32

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 22

Numero vittime uomini anziani 2

Numero vittime uomini senza informazioni 7

Descrizione: Nella notte tra il 2 e il 3 settembre una squadra partigiana si scontra con una pattuglia tedesca sulla strada della Freddana e un soldato viene ucciso. Il giorno dopo è la volta dell’ufficiale medico capitano Werder Wild, della 16. “Reichsführer-SS”, che è anche il dentista del generale Simon. Altri scontri avvengono sulle alture dietro Camaiore.
Le SS si recano nel capannone di Villa Graziani in località Nocchi, ove nei giorni precedenti sono stati concentrate diverse decine di civili rastrellati sia entro le mura della Certosa di Farneta che nei vari centri della zona. Prelevano 30 persone dopo la selezione effettuata dal sergente Florin, le caricano su dei camion, e le conducono a Pioppeti, nei pressi del luogo ove era stato ucciso il tenente. Dopo aver fatto sfollare tutti gli abitanti del paese, legano i prigionieri con del filo spinato a degli alberi e li uccidono a colpi di mitra.
Poco prima, lungo la strada che da Nocchi conduce a Pioppeti, la colonna tedesca si imbatte in altri due uomini, Corrado Dini e certo Clerici, che vengono uccisi per il solo fatto di aver visto i camion zeppi dei civili che stavano per essere uccisi.

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione,uccisione con armi da fuoco

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Annotazioni: I dati sul numero della vittime sono imprecisi: il fascicolo NARA parla di 20 vittime tra quelle giunte a Nocchi in seguito al rastrellamento della Certosa di Farneta. L’elenco utilizzato è quello riportato da Bergamini e Bimbi.

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-12 16:53:39

Vittime

Elenco vittime

Andreuccetti Martino, 38 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Basti Bruno. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Basti Michele. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Bertolucci Carlo, 16 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Bertolucci Giuseppe, 22 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Batini Arturo, 50 anni.
Batini Mario, 26 anni.
Bidetti Michele, 25 anni.
Cerri Guido, 64 anni.
Clerici (?), fattore di Pontemazzori.
Corti Bruno, 35 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Cosci Gino, 40 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Coturri Alberto, 19 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Coturni Adriano Italo, 34 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Della Bidia Bruno, 30 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Dini Corrado, 58 anni.
Fogli Alberto, 24 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Gemignani Ettore, 35 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Gori Bruno, 24 anni.
Lippi Giuseppe.
Lippi Luigi, 50 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Maffei Giuseppe, 19 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Marchetti Enrico, 41 anni.
Marlia Marino, 30 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Matteoli Duilio, 37 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Matteoli Nicola, 43 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Paoli Bruno, 24 anni.
Presenti Bruno, 36 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Vannucchi Dante, 38 anni. Proveniente dalla Certosa di Farneta.
Ignoto.
Ignoto.
Ignoto.

Elenco vittime civili 32

Andreuccetti Martino.
Basti Bruno.
Basti Michele.
Bertolucci Carlo.
Bertolucci Giuseppe.
Batini Arturo.
Batini Mario.
Bidetti Michele.
Cerri Guido.
Clerici (?).
Corti Bruno.
Cosci Gino.
Coturri Alberto.
Coturni Adriano Italo.
Della Bidia Bruno.
Dini Corrado.
Fogli Alberto.
Gemignani Ettore.
Gori Bruno.
Lippi Giuseppe.
Lippi Luigi.
Maffei Giuseppe.
Marchetti Enrico.
Marlia Marino.
Matteoli Duilio.
Matteoli Nicola.
Paoli Bruno.
Presenti Bruno.
Vannucchi Dante.
Ignoto.
Ignoto.
Ignoto.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Eduard Florin

    Nome Eduard

    Cognome Florin

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile sergente. Nazista della prima ora che aveva combattuto in Bileorussia nelle fila dell’Einsatzkommando 9.

    Nome del reparto nazista Waffen-SS

    Nome del reparto 16. SS-Panzer-Grenadier-Division “Reichsführer-SS“

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Camaiore

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Camaiore

    Descrizione: Lapide posta dal Comune di Camaiore.

Bibliografia


AA.VV., Itinerari della memoria. Anno scolastico 1999-2000. Testimonianze orali raccolte dagli alunni, a cura della Provincia di Lucca, Lucca, 2001 (testimonianza di Solimano Berrettoni e di Rita Vecciani).
Francesco Bergamini, Giuliano Bimbi, Antifascismo e Resistenza in Versilia, Pezzini, Viareggio, 1983.
Giovanni Cipollini, Il piano di sfollamento totale della provincia di Lucca. Maggio-settembre 1944. Pagine di guerra in lucchesia, in “Documenti e studi”, 8/9, dicembre 1988-89.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 250.
Leone Palagi, Cronache e fatti della Resistenza in Versilia: settembre 1943-settembre 1944, Leone Palagi, Camaiore, 1981.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AS Lucca, CLN Lucca, b. 6, 9, 10.
NARA, rg. 153, box 528, file 16-77.
NARA, rg. 153, box 528, file 75.
NARA, rg. 331, box 1, file 3.
SC Camaiore, RAM 1944.