Paderno del Grappa 24-27.9.1944

(Treviso - Veneto)

Episodio di riferimento: Rastrellamento del Monte Grappa - Operazione

Paderno del Grappa 24-27.9.1944

Paderno del Grappa 24-27.9.1944
Descrizione

Località Paderno del Grappa, Paderno del Grappa, Treviso, Veneto

Data 24 settembre 1944 - 27 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 4

Descrizione: Da tempo ricercato, Vial, dopo essere sfuggito all’attacco del Grappa, era tornato a Paderno del Grappa, suo paese di origine. Riconosciuto, fu arrestato il 23 settembre e portato nei sotterranei dell’Istituto Filippin – sede del comando Tattico germanico del settore sud – dove fu interrogato e torturato per tutta la notte. Alle ore 9 del mattino successivo fu impiccato al ferro che sostiene il palo della luce dell’ufficio postale e lasciato esposto fino alle ore 16 del 26 settembre.
Il 27 settembre furono invece fucilati tre partigiani rastrellati sul Grappa: Durigutto, Moretto e uno sconosciuto.

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-06 15:51:14

Vittime

Elenco vittime

1. Durigutto Eraldo, di Venezia, Brigata ‘Matteotti’, fucilato
2. Moretto Giovanni, di Romano d’Ezzelino (VI), partigiano, fucilato in località ‘Al Ponte’
3. Sconosciuto, partigiano, fucilato
4. Vial Silvio, classe 1925, di Paderno del Grappa, studente di medicina, Brigata ‘Italia Libera Archeson’ (impiccato 24.9);

Elenco vittime partigiani 4

Lorenzo Capovilla, Giancarlo De Santi, Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa, CIerre, Verona, 2006, p. 104.
Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993.
ANPI sezione di Montebelluna, Percorsi della resistenza, dépliant illustrativo, 2012.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS-Polizei-Regiment Bozen

Tipo di reparto: Polizei
Appartenenza: Ordnungspolizei

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Alois Menschik

    Nome Alois

    Cognome Menschik

    Ruolo nella strage Autore

    Stato nominativo generico o non identificato emerso dalla documentazione

    Note responsabile colonnello Alois Menschik, classe 1888, residente a Windischgarten (Austria), comandante del Reggimento SS Polizei ‘Bozen’, responsabile del settore sud durante il rastrellamento del Grappa.

    Nome del reparto nazista Polizei

    Nome del reparto SS-Polizei-Regiment Bozen

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: Alla memoria di Silvio Vial c’è una lapide in Piazza Martiri del Grappa a Paderno;

  • monumento a

    Tipo di memoria: monumento

    Descrizione: in Via Madonna della Salute, ll’incrocio con la strada provinciale, c’è una croce in memoria di Dorigotto (ma Durigutto), di Moretto e dello sconosciuto

Bibliografia


Lorenzo Capovilla, Giancarlo De Santi, Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa, CIerre, Verona, 2006, p. 104.
Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993.
ANPI sezione di Montebelluna, Percorsi della resistenza, dépliant illustrativo, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti