BAGNOLO IN PIANO, 14.02.1945

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

BAGNOLO IN PIANO, 14.02.1945

BAGNOLO IN PIANO, 14.02.1945
Descrizione

Località Bagnolo in Piano, Bagnolo in Piano, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 14 febbraio 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 11

Numero vittime uomini 11

Numero vittime uomini adulti 10

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: In seguito all’uccisione di due militari fascisti viene attuato un rastrellamento condotto dalla GNR e Brigata Nera di Reggio Emilia. Sono perquisite numerose abitazioni e sono arrestate 10 persone, incluso il Commissario Prefettizio del paese. I prigionieri sono fucilati nel centro del paese.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: ten. Lorenzo Cagliari (GNR) è processato dalla CAS di Reggio Emilia e condannato a 20 anni (10.10.1946), pena ridotta a 10 anni (1948).

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-06 11:51:17

Vittime

Elenco vittime

Carboni Aristide (Spento) (1902) id.
Formentini Carlo (Nino) (1891) id.
Gibertoni Oreste (Dante) (1920) id.
Gibertoni Otello (Nilo) (1912) id.
Malaguti Primo (Bucov) (1878) 77° SAP
Lazzaretti Evres (Ottaviano) (1915) 37° GAP
Mattioli Emilio (Gianni) (1919) id.
Storchi Arnaldo (Walter) (1891) id.
Tedeschi Licinio (Eros) (1891) id.
Tondelli Emilio (1908)
Tondelli Imerio (Eros) (1908) id.

Elenco vittime civili 1

Tondelli Emilio

Elenco vittime partigiani 10

Carboni Aristide (Spento)
Formentini Carlo (Nino)
Gibertoni Oreste (Dante)
Gibertoni Otello (Nilo)
Malaguti Primo (Bucov)
Lazzaretti Evres (Ottaviano)
Mattioli Emilio (Gianni)
Storchi Arnaldo (Walter)
Tedeschi Licinio (Eros)
Tondelli Imerio (Eros)

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


79. legione GNR di Reggio Emilia

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Lorenzo Cagliari

    Nome Lorenzo

    Cognome Cagliari

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento ten. Lorenzo Cagliari (GNR) è processato dalla CAS di Reggio Emilia e condannato a 20 anni (10.10.1946), pena ridotta a 10 anni (1948).

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Ogni anno viene ricordato l’eccidio con una manifestazione istituzionale promossa dal Comune di Bagnolo in Piano e dalle Ass. partigiane.

  • monumento a Bagnolo in Piano

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Bagnolo in Piano

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Nel centro dell’abitato di Bagnolo in Piano: si tratta di un complesso di sette lapidi marmoree collocate sul torrione gonzaghesco. Il 4 novembre 1945 è stata scoperta la prima lapide dedicata ai 24 martiri bagnolesi caduti per mano nazifascista o nella lotta di liberazione. Successivamente la lapide è stata allargata in sette comparti. Essi presentano le fotografie smaltate dei caduti e le epigrafi in incavo. In seguito al terremoto del 1996, in via del tutto provvisoria, le lapidi sono state trasferite alla base del Torrazzo protette da un\'apposita struttura.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.547-548.

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Istoreco in Polo Archivistico Comune di Reggio Emilia