casera dei Cavasi Crespano del Grappa 22-9-1944

(Treviso - Veneto)

Episodio di riferimento: Rastrellamento del Monte Grappa - Operazione

casera dei Cavasi Crespano del Grappa 22-9-1944

casera dei Cavasi Crespano del Grappa 22-9-1944
Descrizione

Località casera dei Cavasi, Crespano del Grappa, Treviso, Veneto

Data 22 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 5

Numero vittime uomini adulti 5

Descrizione: All’alba del 22 settembre i tedeschi individuarono nove partigiani nascosti in una galleria della Grande Guerra nei pressi di casera dei Cavasi e, scagliate un paio bombe a mano, ordinarono loro di arrendersi, sparando però contro i primi due che si presentarono con le mani alzate: Aldo Torresan, che cadde ucciso, e Santo Valente, ferito leggermente. I superstiti (otto) furono condotti dapprima all’Istituto Filippin di Paderno del Grappa, sede del Comando Tattico del settore sud del Grappa, e poi alla caserma ‘Efrem Reatto’ di Bassano del Grappa, Quartier Generale nazifascista. Interrogati e processati, in parte furono deportati in Germania (di questi Pietro Morosin e i fratelli Gianni e Walter Bortolazzo decedettero di fame e di fatiche nel KZ di Dachau) e in parte vennero destinati al lavoro forzato nei cantieri della Todt.
Quello stesso giorno, sempre nei pressi di casera dei Cavasi, i nazisti sorpresero tre partigiani della ‘Matteotti’ che tentavano di scendere in direzione di Crespano del Grappa, sterminandoli a raffiche di mitragliatrice: verso mezzogiorno toccò a Ilario Guadagnini; nel tardo pomeriggio fu la volta di Ado Bonali, Mario Callegari e Antonio Gonzo, i cui corpi furono poi gettati nella ‘Pozza delle Vacche’.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Tra i partigiani uccisi dai tedeschi nel pomeriggio del 22 settembre 1944 nella zona della casera dei Cavasi viene indicato Simonetto Ugo, di Vedelago (TV), che in realtà fu fucilato dai legionari della ‘Tagliamento’ a Cason di Meda, Borso del Grappa, il 25 settembre 1944 (cfr. apposita scheda)

Scheda compilata da Federico Maistrello e Lorenzo Capovilla.pdf
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-06 11:05:45

Vittime

Elenco vittime

1. Bonali Ado, classe 1922, di Treviso, studente, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
2. Callegari Mario, classe 1925, di Montebelluna, carpentiere, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
3. Gonzo Antonio, classe 1916, di Isola Vicentina (VI), appuntato dei carabinieri, Brigata ‘Matteotti’, reparto CCRR a Cima Grappa agli ordini del tenente Luigi Giarnieri, ucciso
4. Guadagnini Ilario, classe 1924, di Crespano del Grappa, fabbro, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
5. Torresan Aldo, classe 1924, di Crespano del Grappa, impiegato, studente di medicina, Brigata ‘Matteotti’, ucciso

Elenco vittime partigiani 4

1. Bonali Ado, classe 1922, di Treviso, studente, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
2. Callegari Mario, classe 1925, di Montebelluna, carpentiere, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
3. Guadagnini Ilario, classe 1924, di Crespano del Grappa, fabbro, Brigata ‘Matteotti’, ucciso
4. Torresan Aldo, classe 1924, di Crespano del Grappa, impiegato, studente di medicina, Brigata ‘Matteotti’, ucciso

Elenco vittime carabinieri 1

1. Gonzo Antonio, classe 1916, di Isola Vicentina (VI), appuntato dei carabinieri, Brigata ‘Matteotti’, reparto CCRR a Cima Grappa agli ordini del tenente Luigi Giarnieri, ucciso

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS-Polizei-Regiment Bozen

Tipo di reparto: Polizei
Appartenenza: Ordnungspolizei

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: Sulla facciata della casera dei Cavasi c’è una lapide con i nomi di: Bonali, Callegari, Guadagnini e Simonetto (erroneamente, perché lì cadde Gonzo mentre Simonetto fu fucilato a Cason di Meda = cfr. annotazione più sotto).

  • monumento a

    Tipo di memoria: monumento

    Descrizione: Davanti alla galleria c’è una croce in pietra a memoria di Aldo Torresan.

Bibliografia


Lorenzo Capovilla e Federico Maistrello, Assalto al Monte Grappa - Settembre 1944 il rastrellamento nazifascista del Grappa nei documenti italiani, inglesi e tedeschi, Istresco, Treviso, 2011, p. 47
Santo Valenti, Stellette sul Grappa, Istresco, Treviso, 2007, p. 43 e segg.
Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993, pp. 39/40, 50, 109, 129-130, 176

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti