Pressana 25-4-1945

(Verona - Veneto)

Pressana 25-4-1945

Pressana 25-4-1945
Descrizione

Località Pressana, Pressana, Verona, Veneto

Data 25 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 9

Numero vittime uomini 5

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 4

Numero vittime donne 4

Numero vittime donne adulte 2

Numero vittime donne anziane 2

Descrizione: La dinamica di questo episodio sembrerebbe piuttosto semplice. I tedeschi in ritirata si presentarono, intorno alle ore 19 del 25 aprile, alla casa di Attilio Melotto per requisire alcuni capi di bestiame ma l’uomo si diede immediatamente alla fuga. I tedeschi allora, «irritati», iniziarono a sparare raffiche mitra contro chiunque vedevano in giro e contro le porte e le finestre di alcune abitazioni. Sei vittime (una di queste però non fu uccisa) si trovavano dentro la farmacia del paese. Le altre furono raggiunge da colpi vaganti mentre stavano all’interno delle loro case.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Federico Melotto
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-01-25 17:20:12

Vittime

Elenco vittime

1. Pasquale Poletto nato a Pressana il 13 febbraio 1897;
2. Giovanni Ferrarati nato a Legnago il 2 settembre 1898;
3. Angela Graziani nata a Villa Bartolomea il 24 febbraio 1896;
4. Renato Ferrarati nato a Legnago il 20 giugno 1929;
5. Sandra Bonifacenti nata a Tripoli il 23 dicembre 1932;
6. Elisabetta Zampieri nata a Pressana l’11 maggio 1881;
7. Virgilio Crivellaro nato a Montagnana il 2 luglio 1897;
8. Domenico Bizzo nato a Ospedaletto il 2 febbraio 1896;
9. Emilia Masiero nata a Cologna Veneta il 9 dicembre 1872.

Elenco vittime civili 9

1. Pasquale Poletto nato a Pressana il 13 febbraio 1897;
2. Giovanni Ferrarati nato a Legnago il 2 settembre 1898;
3. Angela Graziani nata a Villa Bartolomea il 24 febbraio 1896;
4. Renato Ferrarati nato a Legnago il 20 giugno 1929;
5. Sandra Bonifacenti nata a Tripoli il 23 dicembre 1932;
6. Elisabetta Zampieri nata a Pressana l’11 maggio 1881;
7. Virgilio Crivellaro nato a Montagnana il 2 luglio 1897;
8. Domenico Bizzo nato a Ospedaletto il 2 febbraio 1896;
9. Emilia Masiero nata a Cologna Veneta il 9 dicembre 1872.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: Nel paese di Pressana è stata esposta una lapide a ricordo dell’episodio anche se la data riportata, 26 aprile, è sbagliata.

Bibliografia


Elena Carano, Oltre la soglia. Uccisioni di civili nel Veneto 1943-1945, Cleup, Padova, 2007
J.P. Jouvet, Le vittime civili nella Resistenza, in I civili nella Resistenza. L’apporto popolare nella guerra di Liberazione dal primo Risorgimento al 25 aprile, Ass. Naz. Vittime civili di guerra, Roma 1995.
Il giorno del ricordo ma anche della festa in “L’Arena” 25 aprile 2002.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Procura Militare Verona, fasc. 75/96, “Procedimento penale contro ignoti”, Violenze commesse da tedeschi e fascisti durante la loro dominazione nella zona di competenza della Legione Territoriale dei Carabinieri di Verona, 27 febbraio 1946.