CAVAZZOLI, REGGIO EMILIA, 19.11.1944

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

CAVAZZOLI, REGGIO EMILIA, 19.11.1944

CAVAZZOLI, REGGIO EMILIA, 19.11.1944
Descrizione

Località Cavazzoli, Reggio nell'Emilia, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 19 novembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 4

Descrizione: Nel tardo pomeriggio del 19 novembre, tre sappisti disarmano tre militi nei pressi della cantina Cavazzoli-Roncocesi, recuperando armi e ferendo un milite. In serata i fascisti effettuano un’incursione a Pieve Modolena, nell’osteria arrestano 4 persone che fucilano, poco dopo, presso Cavazzoli. Altri 12 arrestati sono condotti in carcere a Reggio Emilia.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-05 21:12:06

Vittime

Elenco vittime

Bertani Prospero (1890)
Carri Giuseppe (1906)
Franchini Fausto (1906)
Guardasoni Adalgiso (Fred) (1925) 76° SAP

Elenco vittime civili 3

Bertani Prospero
Carri Giuseppe
Franchini Fausto

Elenco vittime partigiani 1

Guardasoni Adalgiso

Responsabili o presunti responsabili
Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Cavazzoli, via Rinaldi

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cavazzoli, via Rinaldi

    Anno di realizzazione: 1995

    Descrizione: Il via Rinaldi (loc. Castello-Sbarra)vi è il monumento: ? in cemento e marmo rosso e presenta una lastra di marmo bianco, con epigrafe in incavo e fotoceramiche corrispondenti ai nominativi dei caduti. Alla sommita? dell\'edicola e? posizionata una stella a cinque punte rossa. L\'opera e? stata commissionata dall\'Anpi di Cavazzoli e l\'inaugurazione del primo monumento risale al 3 marzo 1946. In seguito il geometra Antonio Pirelli e l\'architetto dell\'8° circoscrizione Omar Mezzetti ristrutturarono l\'edicola ricavando uno spazio monumentale sul lato della strada. L\'inaugurazione risale al 14 novembre 1995.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.395.
Massimo Storchi, Il sangue dei vincitori. Crimini fascisti e i processi del dopoguerra (1945-1946), Aliberti Editore, Roma, pag.186

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Istoreco in Polo Archivistico Comune di Reggio Emilia