MANNO, TOANO, 12.10.1944

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

MANNO, TOANO, 12.10.1944

MANNO, TOANO, 12.10.1944
Descrizione

Località Casa Datti (Manno), Toano, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 12 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 11

Numero vittime uomini 11

Numero vittime uomini adulti 11

Descrizione: Numerose forze tedesche, dopo accaniti combattimenti, invadono parte della zona partigiana di Villa Minozzo e Toano. I nemici si ritirano due giorni più tardi, dopo aver subito le perdite di morti e vari feriti. Tre partigiani reggiani caduti (Clero Castagnedoli, Nino Pansera, Alfeo Strucchi). Undici partigiani modenesi catturati sono impiccati o fucilati in loc. Casa Datti a Manno di Toano.

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-05 20:40:41

Vittime

Elenco vittime

Cervi Luigi (Gigi) (1925)
Fantuzzi Nino (Nino) (1929)
Gandini Walter (Baruzet) (1906)
Gambarelli Enrico (Enrico) (1915)
Galli Clodoveo (Palaz) (1915)
Pagliani Alete (Alete) (1918)
Roversi Vittorio (Franco) (1912)
Spezzani Franco (Franco) (1903)
Veroni Mario (Angelo) (1908)
Valla Vincenzo (Vincenzo) (1920)
Zironi Walter (Walter)

Elenco vittime partigiani 11

Cervi Luigi (Gigi)
Fantuzzi Nino (Nino)
Gandini Walter (Baruzet)
Gambarelli Enrico (Enrico)
Galli Clodoveo (Palaz)
Pagliani Alete (Alete)
Roversi Vittorio (Franco)
Spezzani Franco (Franco)
Veroni Mario (Angelo)
Valla Vincenzo (Vincenzo)
Zironi Walter (Walter)

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Toano, strada Toano-Manno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Toano, strada Toano-Manno

    Anno di realizzazione: 1947

    Descrizione: Sulla strada Toano-Manno sorge un monumento in cemento ed impasto gessoso. Nella base e? stato applicato un bassorilievo in marmo raffigurante un partigiano che sostiene il compagno morente (l\'iconografia e? quella della pieta?), mentre nella parte superiore alcuni fermi metallici sostengono una lastra in marmo bianco con iscrizioni in bronzo. Il cippo e? stato eretto a cura del Cln di Sassuolo per commemorare la memoria di undici partigiani sassolesi caduti a Casa Datti di Manno di Toano il 12 ottobre 1944. L\'inaugurazione e? avvenuta il 12 ottobre 1947 in occasione del terzo anniversario del sacrificio.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.341.

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Istoreco in Polo Archivistico Comune di Reggio Emilia