REGGIOLO, 17.09.1944

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

REGGIOLO, 17.09.1944
Descrizione

Località Reggiolo, Reggiolo, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 14 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini anziani 2

Descrizione: La notte del 16-17 alle porte di Reggiolo si verifica uno scontro fra gappisti e Brigata Nera con la uccisione di due militi. La mattina seguente elementi della Brigata Nera di Reggio, guidati dal Segr.Federale Guglielmo Ferri, rastrellano il paese e arrestano quattro civili, nessuno di essi collegato alla Resistenza, e li fucilano contro il muro esterno della Rocca.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-05 19:30:10

Vittime

Elenco vittime

Angeli Antonio 1911)
Marani Erminio (1965)
Polacci Massimiliano (1899)
Sacchi Giuseppe (1882)

Elenco vittime civili 4

Angeli Antonio
Marani Erminio
Polacci Massimiliano
Sacchi Giuseppe

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Alberto Giorgi

    Nome Alberto

    Cognome Giorgi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Armando Storchi

    Nome Armando

    Cognome Storchi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Gaetano Storchi

    Nome Gaetano

    Cognome Storchi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Giuseppe Mangoni

    Nome Giuseppe

    Cognome Mangoni

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Giuseppe Spagni

    Nome Giuseppe

    Cognome Spagni

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Gugliolemo Ferri

    Nome Gugliolemo

    Cognome Ferri

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Mario Palazzi

    Nome Mario

    Cognome Palazzi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

  • Renato Spallanzani

    Nome Renato

    Cognome Spallanzani

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento Il 24 luglio 1945 la CAS (Corte d’Assise Straordinaria) infligge 24 condanne a morte ad altrettanti membri della “Banda Ferri” per l’eccidio di Reggiolo. Nessuna condanna sarà eseguita. Tutte le pene saranno ridotte o cancellate. (Sentenza in M.Storchi, Il sangue dei vincitori, cit. pag.222 e segg.)

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 30. Brigata nera “Umberto Rosi” di Reggio Emilia

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Reggiolo

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Reggiolo

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Sul muro esterno della Rocca è posta una lapide in marmo bianco con epigrafe in incavo, che presenta nella parte superiore un ramo di alloro che s\'intreccia ad un ramo di palma per simboleggiare l\'eroismo nel martirio. L\'autore del testo è Egisto Lui (1° sindaco Cln di Reggiolo). Commissionata dall\'Amministrazione comunale, l\'inaugurazione risale al 17 settembre 1945.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.312.
Massimo Storchi, Il sangue dei vincitori. I crimini fascisti e i processi del dopoguerra (1945-1946), Aliberti Editore, Roma 2008, pag.96 e segg. (Sentenza integrale pag.222)

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Istoreco in Polo Archivistico Comune di Reggio Emilia