SACCAGGIO, CARPINETI, 05.08.1944

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

SACCAGGIO, CARPINETI, 05.08.1944

SACCAGGIO, CARPINETI, 05.08.1944
Descrizione

Località Saccaggio, Carpineti, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 5 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 5

Numero vittime uomini adulti 4

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Nel corso della seconda fase dell’Operazione Wallenstein (30 luglio-7 agosto 1944), truppe tedesche rastrellano, saccheggiano e incendiano vari paesi dell’Appennino, uccidendo casualmente civili sorpresi nei dintorni. Nel borgo di Saccaggio il 5 agosto truppe tedesche rastrellano cinque civili e li fucilano. Il borgo viene incendiato.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-05 18:56:52

Vittime

Elenco vittime

Beretti Guglielmo
Cattozzi Giovanni (1907)
Cilloni Davide (1903)
Pellegrini Luigi (1896)
Pellegrini Sanguinio (1881)

Elenco vittime civili 5

Beretti Guglielmo
Cattozzi Giovanni
Cilloni Davide
Pellegrini Luigi
Pellegrini Sanguinio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Carpineti

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Carpineti

    Anno di realizzazione: 1954

    Descrizione: Il monumento è collocato nella vecchia borgata, davanti alle abitazioni in cui i nazifascisti operarono i rastrellamenti nel luglio-agosto 1944. L\'edicola inaugurata l\'8 agosto 1954, è composta da una targa di marmo fissata alla parte superiore del monumento, mentre nel basamento è inserito un bassorilievo in bronzo raffigurante due mani che si stringono in un saluto, sotto il quale compare l\'epigrafe «LIBERTA\' PACE DEMOCRAZIA». L\'edicola è stata risistemata nel 1991.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: La strage viene ricordata ogni anno con Messa e celebrazione civile.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.253.

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti