Sambughè di Preganziol, 25.4.1945

(Treviso - Veneto)

Sambughè di Preganziol, 25.4.1945

Sambughè di Preganziol, 25.4.1945
Descrizione

Località Sambughè, Preganziol, Treviso, Veneto

Data 25 aprile 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Il 25 aprile 1945 gli squadristi trevigiani, affiancati da SS tedesche (in tutto oltre 300 uomini) effettuarono l’ultimo rastrellamento prima dell’insurrezione partigiana (che sarebbe iniziata alle ore 10 del 26 aprile). Imbattutisi in un gruppo di resistenti della Brigata ‘Negrin’ diedero il via a uno scontro che si protrasse per alcune ore; i ‘ribelli’, sul punto di esaurire le munizioni, si sganciarono lasciando tre dei loro sul terreno (Gargiullo, Ortolan Adolfo e Ettore) mentre Ortolan Giacomo, zio di Ettore, si salvò immergendosi nell’acqua di un fossato, respirando grazie a una piccola canna.
Le BBNN diedero la caccia agli avversari perquisendo le abitazioni che incontravano. Una ventina di loro sorpresero e arrestarono Galiazzo assieme a Bragato, un suo vicino. Raggiunta casa Guidolin, a Zero Branco, luogo di ritrovo dei rastrellatori, i fascisti mangiarono assieme ai due prigionieri poi verso le 16,30 li portarono lungo una siepe e li falciarono con una raffica di mitra. Nell’allontanarsi il milite Frasson disse al camerata Santon: “Hai visto che salto ha fatto il Bragato? Sono contento, perché sono arrivato a dodici!”.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-07 14:07:16

Vittime

Elenco vittime

1. Bragato Antonio, classe 1924, di Preganziol, meccanico, Brigata ‘Negrin’;
2. Galiazzo Marco, classe 1915, di Preganziol, bracciante, Brigata ‘Negrin’.

Elenco vittime partigiani 2

1. Bragato Antonio, classe 1924, di Preganziol, meccanico, Brigata ‘Negrin’;
2. Galiazzo Marco, classe 1915, di Preganziol, bracciante, Brigata ‘Negrin’.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS reparto non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Ignoto Santon

    Nome Ignoto

    Cognome Santon

    Note responsabile Milite.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

Memorie
Bibliografia


Federico Maistrello, XX Brigata Nera - attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944/ aprile 1945), Istresco, Treviso, 2006, pp. 188-189;

Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993, pp. 44, 101;

Comune di Mogliano Veneto, Ventennale della Resistenza (1945 – 1965), Mogliano Veneto, 1965, pp. 14-17.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

CAS Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli (‘Lince’) e altri, istruttoria, testimonianza di Bragato Narciso (padre di Antonio) rilasciata in data 14 maggio 1945.