Quinto di Treviso, 29.4.1945

(Treviso - Veneto)

Quinto di Treviso, 29.4.1945

Quinto di Treviso, 29.4.1945
Descrizione

Località Quinto di Treviso, Quinto di Treviso, Treviso, Veneto

Data 29 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime bambini 1

Descrizione: Per tutto il 29 aprile 1945 una colonna corazzata tedesca si scontrò con i partigiani tra Istrana e Quinto di Treviso e verso sera fece i conti anche con le truppe Americane della V Armata che sopraggiungevano da Bassano e da Castelfranco Veneto.
Nella frenesia dei combattimenti i nazisti uccisero volutamente un bimbo di dieci anni, Vito Rapisardi, per vendicarsi degli attacchi che subivano da parte dei resistenti.
Bruno Guolo e Luigi Mazzucco furono uccisi nel corso di un assalto; Emilio Schreiber fu invece catturato e passato per le armi.
In uno scontro avvenuto nella località ‘Al Gambero’, dove un gruppo di ‘ribelli’ venne circondato, Vittorio De Vecchi morì combattendo, invece Ottorino Alessandrini finì nelle mani dei nazisti che lo fucilarono immediatamente; Carlo Bortolato e Vito Rapisardi persero la vita nel tentativo di soccorrere i compagni di lotta in difficoltà.
Prima di essere sopraffatti, tedeschi ripiegarono in direzione di Montebelluna e poi di Ciano del Montello, disperdendosi una volta raggiunto il Piave.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-05 14:55:31

Vittime

Elenco vittime

Fascina Carlo, classe 1936, di Zero Branco, scolaro.

Elenco vittime civili 1

Fascina Carlo, classe 1936, di Zero Branco, scolaro.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Bortolato Carlo: medaglia d’argento al valor militare; Rapisardi Vito: medaglia d’argento al valor militare.

Bibliografia


Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti