Oderzo, 4.11.1944

(Treviso - Veneto)

Oderzo, 4.11.1944

Oderzo, 4.11.1944
Descrizione

Località Oderzo, Oderzo, Treviso, Veneto

Data 4 novembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Catturati dai tedeschi, che stavano perquisendo l’abitazione del dottor Innocente su indicazione di un delatore, furono imprigionati a Villa Brasi, in Via Mazzini, sede dell’Orstkommandantur di Oderzo. Per qualche giorno furono sottoposti a interrogatori brutali e torturati perché rivelassero i nomi dei partigiani con i quali erano in contatto. Alla fine furono trascinati seminudi nella strada antistante la villa e uccisi a colpi di pistola sotto gli occhi dei passanti.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-25 10:43:56

Vittime

Elenco vittime

1. Durante Mario, classe 1925, di Venegazzù di Volpago del Montello (TV), studente scuola per geometri, Battaglione ‘Meduno’ della Divisione ‘Osoppo’;
2. Innocente dottor Virginio, classe 1905, di Venegazzù di Volpago del Montello, farmacista, Battaglione ‘Tosca’, XV Brigata Divisione ‘Osoppo’ zio di Mario Durante.

Elenco vittime partigiani 2

1. Durante Mario, classe 1925, di Venegazzù di Volpago del Montello (TV), studente scuola per geometri, Battaglione ‘Meduno’ della Divisione ‘Osoppo’;
2. Innocente dottor Virginio, classe 1905, di Venegazzù di Volpago del Montello, farmacista, Battaglione ‘Tosca’, XV Brigata Divisione ‘Osoppo’ zio di Mario Durante.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Ignoto Dedy

    Nome Ignoto

    Cognome Dedy

    Note responsabile Capitano.

  • Ignoto Scherka

    Nome Ignoto

    Cognome Scherka

    Note responsabile Tenente SS, di origine viennese.

Memorie
Bibliografia


Federico Maistrello, Partigiani e nazifascisti nell’Opitergino, Cierre, Verona, 2001, pp. 82-83;

Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra d Liberazione 1943 – 1945, Istresco, Treviso, 1993, p. 88;

Sergio Gervasutti, Il giorno nero di Porzûs, Marsilio, Venezia, 1997, p. 263;

Quotidiano Il Gazzettino, 12 luglio 1952, lettera-denuncia di Innocente Attilio, fratello di Virginio.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

BA-MA RH 2/679, Ic-M 12.9.44 (rif. Gentile. Scheda n. 48 – Veneto).