PETTORI CASCINA 09.08.1944

(Pisa - Toscana)

PETTORI CASCINA 09.08.1944

PETTORI CASCINA 09.08.1944
Descrizione

Località Pettori, Cascina, Pisa, Toscana

Data 9 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 6

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 6

Descrizione: Nel corso di un rastrellamento alcuni civili sono fermati tra Pettori e Musigliano. Alcuni dei rastrellati, Manetti Misach, Manetti Vincenzo, Giacomelli Remo, Giacomelli Tersilio, Bizzarri Francesco, Avaro Calderini e Ugo Guidi, vengono prelevati dal gruppo e mitragliati. Solo Ugo Guidi, scivolato verso le ultime file, riesce a darsi alla fuga e a salvarsi.
Le vittime hanno ottenuto il riconoscimento come Caduti per la lotta di Liberazione

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Gianluca Fulvetti e Renzo Vanni segnalano 5 vittime dell’eccidio. Avaro Calderini risulterebbe ucciso nel mese di agosto nella stessa località. Dalla recente ricerca però e dai certificati di morte anche Calderini risulta ucciso in località Ansa d’Arno il 9 agosto 1944.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Memoria presente tra gli anziani della frazione di Pettori. In occasione del 70. anniversario della liberazione il comune di Cascina ha promosso un progetto di valorizzazione della memoria delle stragi e delle vicende della seconda guerra mondiale, promuovendo assieme all’ISREC Lucca il progetto “I sentieri della libertà e delle resistenze”, che ha coinvolto le scuole secondarie di primo grado del comune e la cittadinanza.

Scheda compilata da Francesca Gori
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-04 17:27:17

Vittime

Elenco vittime

Bizzarri Francesco, di anni 24, celibe, bracciante.
Calderini Avaro, di anni 23, celibe, bracciante.
Giacomelli Remo, di anni 38, coniugato con Guidi Iolanda, bracciante.
Giacomelli Tersilio, di anni 31, coniugato con guidi Giovanna, colonno.
Manetti Misach, di anni 49, coniugato con Sparafani Ada, colono.
Manetti Vincenzo, di anni 44, coniugato con Parziali Libertaria, colono.

Elenco vittime civili 6

Bizzarri Francesco.
Calderini Avaro.
Giacomelli Remo.
Giacomelli Tersilio.
Manetti Misach.
Manetti Vincenzo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • altro a Cascina, Pettori

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Cascina, Pettori

    Anno di realizzazione: 2014

    Descrizione: Sul luogo della strage è stato posto un pannello che ricorda le vittime della strage, in occasione del 70. anniversario (2014).

  • cippo a Cascina, Pettori

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Cascina, Pettori

    Descrizione: A Pettori è presente anche un cippo che ricorda le 11 vittime della zona, che riporta la data del 19 agosto 1944 e che recita: “Alla Memoria/Dei Cittadini/Trucidati Dalla Barbarie Nazista/1944/Per Non Dimenticare/Pettori”.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Da qualche anno l’ANPI e l’amministrazione comunale ricordano l’anniversario della strage con una celebrazione istituzionale sul luogo dell’eccidio.

Bibliografia


Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 175.
Renzo Vanni, La Resistenza dalla maremma alle Apuane, Giardini, Pisa, 1972, p. 137.

Sitografia


http://www.comune.cascina.pi.it/index.php/all-news/notizie-cultura/5532-l-eccidio-di-pettori
http://www.isreclucca.it/luogomemoria/rastrellati-e-uccisi-pettori

Fonti archivistiche

Fonti

ASC Cascina, Carteggio generale, b. 66, carta sciolta s.d., Elenchi dei caduti per la libertà.