CANOLO, CORREGGIO, 23.04.1945

(Reggio Emilia - Emilia-Romagna)

CANOLO, CORREGGIO, 23.04.1945

CANOLO, CORREGGIO, 23.04.1945
Descrizione

Località Canolo, Correggio, Reggio Emilia, Emilia-Romagna

Data 23 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 9

Numero vittime uomini 9

Numero vittime uomini adulti 5

Numero vittime uomini anziani 2

Numero vittime uomini senza informazioni 2

Descrizione: Il 23 aprile le truppe alleate in avanzata attraversano la zona della bassa pianura reggiana, nel paese di Canolo la popolazione festeggia la liberazione. Un camion tedesco viene scambiato per alleato, da questo mezzo soldati sparano sulla popolazione. Sono uccise 9 persone e ferite una decina.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da MASSIMO STORCHI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-04 21:10:45

Vittime

Elenco vittime

Bellesia Ruffino
Franceschini Mario (1917)
Galloni Giancarlo
Massari Giuseppe (1885)
Pellacani Gogliardo (1905)
Turci Fulgenzio (1906)
Vezzani Alcide (1902)
Vezzani Giovanni (1893)
Zucconi Andrea (1887)

Elenco vittime civili 9

Bellesia Ruffino
Franceschini Mario
Galloni Giancarlo
Massari Giuseppe
Pellacani Gogliardo
Turci Fulgenzio
Vezzani Alcide
Vezzani Giovanni
Zucconi Andrea

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Correggio

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Correggio

    Anno di realizzazione: 1990

    Descrizione: Nel centro del paese: il monumento e? in cemento armato ed e? costituito da tre differenti elementi che creano una struttura a coda di rondine, sulla cui superficie compare l\'epigrafe. Sulla sinistra l\'epigrafe «CIVILI VILMENTE TRUCIDATI DA SOLDATI NAZISTI/ 23 APRILE 1945», e? seguita dai nominativi e le generalita? di nove caduti. Sulla destra l\'epigrafe «RESISTENTI CADUTI PER LA LIBERTA\'», e? seguita dai nominativi e le generalita? di otto caduti. Lo spazio circostante e? delimitato da un\'aiuola. Il progetto del monumento e? dell\'architetto Oriana Bergianti, che ha operato su commissione dell\'Amministrazione comunale e della parrocchia. L\'inaugurazione e? avvenuta il 4 marzo 1990.

Bibliografia


Guerrino Franzini, Storia della Resistenza Reggiana, III ed., a cura dell’ANPI Reggio Emilia, pag.749.

Sitografia


http://www.albimemoria-istoreco.re.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Istoreco in Polo Archivistico Comune di Reggio Emilia