Rubbio di Conco 6-9-1944

(Vicenza - Veneto)

Episodio di riferimento: Operazione Hannover

Rubbio di Conco 6-9-1944

Rubbio di Conco 6-9-1944
Descrizione

Località Rubbio, Conco, Vicenza, Veneto

Data 6 settembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: L’Operazione “Hannover”, conosciuta come “Battaglia di Granezza” o “del Bosco Nero”, interessa di fatto gran parte dell’Altopiano dei 7 Comuni ed è preceduto da una serie di rastrellamenti preparatori nella pedemontana, dove tedeschi, russi e fascisti repubblicani, con mute di cani addestrati per la ricerca di partigiani, hanno il primario obiettivo di tagliare i collegamenti tra i reparti dislocati in montagna e la pianura. Gli abitanti della pedemontana vengono sottoposti ad un vero martirio. Prima di sferrare l’attacco decisivo agli attendamenti del “Bosco Nero” i nazi-fascisti intendono ripulire la fascia collinare della presenza di uomini armati che possono minacciarli alle spalle, controllare ogni movimento attraverso il blocco di tutte le rotabili e mulattiere della zona e procedere alla cattura di tutti gli uomini per deportarli in Germania e per impiegarli temporaneamente al trasporto di armi e di munizioni nel successivo scontro diretto con i partigiani. A Rubbio e a Crosara, il 6 settembre sono catturati e trucidati due partigiani: Marco Cappellari e Domenico Morello.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: deportazione della popolazione,furto e-o saccheggio,incendio di abitazione,minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Pierluigi Dossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-02 10:53:42

Vittime

Elenco vittime

Marco Cappellari Alberti di Vittoria Cappellari, cl. 14, da Rubbio di Conco; partigiano;

Elenco vittime partigiani 1

Marco Cappellari Alberti di Vittoria Cappellari, cl. 14, da Rubbio di Conco; partigiano;

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Ost-Bataillon 263

Tipo di reparto: Wehrmacht

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Ernst Steger

    Nome Ernst

    Cognome Steger

    Ruolo nella strage Autore

    Stato nominativo generico o non identificato emerso dalla documentazione

    Note responsabile Ernst Steger, nato a Weeg, cl. 1897; sergente maggiore di gendarmerie di riserva, distaccato dal 22.8.42 presso il comandante SS della Polizia Alta Italia-Centro, Gruppo Operativo Bürger, 1^ Compagnia. Si è messo in luce nella lotta alle bande oltre che nel Caucaso e Ucraina anche nell’area italiana, a Cuneo e Dronero e durante l’Operazione Hannover: “Il 5 settembre, alla testa di un gruppo di uomini del Corpo di Sicurezza Trentino (CST), ha effettuato un rastrellamento in Val Fontanelle durante il quale è stato scoperto un accampamento ben mimetizzato di banditi. L’accampamento è stato preso d’assalto dagli uomini di Blaser e da quelli di un altro gruppo [Blaser]”.

  • Johann Blaser

    Nome Johann

    Cognome Blaser

    Ruolo nella strage Autore

    Stato nominativo generico o non identificato emerso dalla documentazione

    Note responsabile Johann Blaser, nato a Schussenried, cl. 1899; maresciallo maggiore di gendarmeria, distaccato dal 22.8.42 presso il comandante SS della Polizia Alta Italia-Centro, Gruppo Operativo Bürger, 1^ Compagnia. Si è messo in luce nella lotta alle bande oltre che nel Caucaso e Ucraina anche nell’area italiana, a Cuneo e Dronero e durante l’Operazione Hannover: “Il 5 settembre, alla testa di un gruppo di uomini del Corpo di Sicurezza Trentino (CST), ha effettuato un rastrellamento in Val Fontanelle durante il quale è stato scoperto un accampamento ben mimetizzato di banditi. L’accampamento è stato preso d’assalto dagli uomini di Blaser e da quelli di un altro gruppo [Steger]. Durante gli scontri sono stati uccisi quattro banditi e fatto prigioniero uno. Sono state requisite anche armi e munizioni”.

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: lapide mozza con croce in rilievo sulla strada per Tortima.

Bibliografia


Lorenzo Gardumi (a cura di), Feuer! I grandi rastrellamenti antipartigiani dell’estate 1944 tra Veneto e Trentino, Ed. Fmst-Parco della Memoria, Pergine (TN) 2010.
Pierantonio Gios, Resistenza, Parrocchia e Società nella diocesi di Padova 1943-1945, Ed. Marsilio-Ivsrec, Venezia 1981.
Pierantonio Gios, Clero, Guerra e Resistenza nelle relazioni dei Parroci, Ed. Tip. Moderna, Asiago 2000.
Giulio Vescovi, Resistenza nell’Alto Vicentino. Storia della Divisione Alpina “Monte Ortigara” 1943-1945, Ed. La Serenissima, Vicenza 1975 e 1997.
Sonia Residori, Il coraggio dell'altruismo. Spettatori e atrocità collettive nel Vicentino 1943-’45, Ed. Centro Studi Berici-Istrevi, Sossano (VI) 2004.
Benito Gramola, Tino Marchetti, Maria Grazia Rigoni, “Tu che passi sosta e medita”. Monumenti, cippi e lapidi della Resistenza sull’Altopiano, Ed. AVL, Quaderno n° 3, Vicenza 2003.
Benito Gramola e Roberto Fontana, Il processo del Grappa: dall’ergastolo all’amnistia. Elenco, sintesi e antologia delle carte processuali (1946-1949), Ed. Fraccaro, Bassano del Grappa 2011.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASVI, CLNP, b. 15 fasc. 19;
ASVI, Danni di guerra, b. 25, 26, 46, 55, 79, 102, 104, 115, 119, 124, 125, 126, 127, 141, 143, 147, 148, 191, 192, 202, 203, 205, 206, 207, 208, 209, 227, 229, 230, 238, 262, 265, 277, 289, 301, 340, 343, fasc. 1378, 1638, 2649, 3240, 4969, 6433, 6562, 7283, 7286, 7288, 7293, 7301, 7303, 7304, 7305, 7306, 7307, 7308, 7309, 7310, 7311, 7554, 7934, 7963, 7975, 8055, 8131, 9145, 9275, 9293, 9294, 9295, 9296, 9298, 9299, 9302, 9570, 9640, 9641, 12926, 13047, 13963, 14018, 14019, 14207, 14225, 14226, 14267, 14268, 14270, 14271, 14272, 14275, 14296, 14378, 14437, 14451,14472, 14474, 15533, 15555, 15686, 15773, 16237, 17876, 18047, 18743, 19525, 20504, 24029, 24263;
Bundesarchiv di Koblenz (D), Fond Polizeidienststellen in Italien, R 70 Italien 1943-1945 - Archivio federale di Coblenza (D), Fondo Dipartimenti di Polizia in Italia.