COPOGNA SERRAVALLE NEL CHIENTI 09.03.1944

(Macerata - Marche)

COPOGNA SERRAVALLE NEL CHIENTI 09.03.1944

COPOGNA SERRAVALLE NEL CHIENTI 09.03.1944
Descrizione

Località Copogna, Serravalle di Chienti, Macerata, Marche

Data 9 marzo 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella notte tra il 9 e il 10 marzo, nella frazione di Copogna di Serravalle del Chienti, una formazione nazifascista composta da circa cinquanta elementi, assaltarono una casa dove si erano rifugiati alcuni partigiani e nella retata, dopo un lungo combattimento, vennero arrestati il sottotenente Annibale Ruggero Mancini di Pioraco, Angelo Piancatelli, di Castelraimondo e tre ex prigionieri inglesi. Nella breve sparatoria cadde Armando Andreassi, un giovane del luogo. L’azione del 10 marzo portò allo sbandamento e alla dispersione del gruppo partigiano. I pochi che rimasero si spostarono verso Sefro, dove si fusero col locale “gruppo 207”, che prese il nome di Distaccamento Mancini.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da CHIARA DONATI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 07:31:40

Vittime

Elenco vittime

Andreassi Armando, n. 26/03/1916 a Copogna di Serravalle, paternità Andrea, qualifica Caduto per rappresaglia a Copogna il 9/3/1944, concessagli il 23/7/1946 a Macerata.

Elenco vittime civili 1

Andreassi Armando

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Battaglione M- IX Settembre

Tipo di reparto: Reparto speciale

Memorie
Bibliografia


AA.VV., Tolentino e la resistenza nel Maceratese, Accademia Filelfica, Tolentino 1964.
Giacomo Boccanera, Sono passati i tedeschi. Episodi di guerra nel Camerinese, Università degli Studi di Camerino – Centro Interdipartimentale Audiovisivi e Stampa, Camerino 1994 (I ed. 1945).
Ruggero Giacomini, Ribelli e partigiani. La Resistenza nelle Marche 1943-1944, Affinità elettive, Ancona 2008.
Franco Giustolisi, L'armadio della vergogna, BEAT, Roma 2011, p. 226.
Sonia Mearelli, La Resistenza a Matelica e Camerino, in Valentina Conti, Andrea Mulas (a cura di), Nuovi contributi per la storia della resistenza marchigiana, affinità elettive, Ancona 2002, pp. 157-187.
Livio Piccioni, Andrea Mulas (a cura di), Per la memoria della Resistenza nel Camerinese, Camerino 2004.
Ivana Rinaldi, La resistenza a Camerino: profilo e testimonianze, in «Quaderni di Resistenza Marche», 1985, n. 9, pp. 5-46.

Sitografia


http://www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_serravalledichienti

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 18864 (Armando Andreassi).
Archivio dell\'Istituto per la Storia della Resistenza e dell\'Età Contemporanea di Macerata, fondo ANPI di Macerata, serie Comuni della Provincia, “Camerino 1964-1984”, b. 1, f. 3.
Archivio dell\'Istituto per la Storia della Resistenza e dell\'Età Contemporanea di Macerata,, fondo ANPI di Macerata, serie Comuni della Provincia, “Pioraco 1984”, b. 3, f. 29.
Archivio dell\'Istituto per la Storia della Resistenza e dell\'Età Contemporanea di Macerata,, fondo Fascicoli personali, “Mancini Ruggero”, b. 5, f. 70.
Archivio dell\'Istituto per la Storia della Resistenza e dell\'Età Contemporanea di Macerata, fondo Fascicoli personali, “Piancatelli Angelo”, b. 7, f. 94.
Archivio dell\'Ufficio Storico dello Stato Maggiroe dell\'Esercito, N 1/11, b. 2132.
Procura Generale Militare Roma, n. registro generale 984, 1181, CPI f. 9/107, 9/146, 22/193.