FAENZA 26.08.1944

(Ravenna - Emilia-Romagna)

FAENZA 26.08.1944

FAENZA 26.08.1944
Descrizione

Località Faenza, Faenza, Ravenna, Emilia-Romagna

Data 26 agosto 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: L'escalation della violenza prosegue per tutta l'estate del 1944. A metà giugno il questore Neri ha ordinato, con la massima segretezza, ad alcuni agenti di PS la compilazione di elenchi di antifascisti, desumendone i nomi dai fascicoli esistenti nell’ufficio politico, per consegnarli alla SS tedesca e alla federazione fascista. Ciò che sin dall'ottobre del 1943 avveniva in modo "informale" per l'individuazione delle vittime delle uccisioni isolate, diventa sistema. Le liste delle persone invise al fascismo sono impiegate sia per la prosecuzione degli omicidi che per l'esecuzione delle stragi.

L'uccisione di Zauli Albertoni è riportata nel volume 1943-1946 Faenza dall'armistizio alla Repubblica, ma i dati ad essa relativi sono molto scarsi. Viene presentato come falegname, partigiano, celibe, ucciso da fascisti.

Scheda compilata da ENRICA CAVINA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-11 22:24:22

Vittime

Elenco vittime

Zauli Albertoni, di 20 anni, nato il 22/08/1924 a Faenza, falegname, celibe.

Elenco vittime civili 1

Zauli Albertoni

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


AA. VV., 1943-1946 Faenza dall’armistizio alla Repubblica, Faenza, Stefano Casanova Editore, 1996, p. 296.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti