Conegliano, 13.10.1944

(Treviso - Veneto)

Conegliano, 13.10.1944

Conegliano, 13.10.1944
Descrizione

Località Conegliano, Conegliano, Treviso, Veneto

Data 13 ottobre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 4

Descrizione: Il mattino del 13 ottobre 1944 uno sconosciuto attentò alla vita del Commissario Prefettizio di Conegliano professor Mario Venezia, ferendolo gravemente alla mascella e alla spalla sinistra.
Quello stesso mattino in Federazione si svolse una concitata riunione tra i caporioni fascisti locali, al cui termine furono scelti a caso da una lista di prigionieri i nomi di quattro partigiani destinati a essere fucilati. L’operazione fu interamente gestita dalle BBNN: alcuni militi andarono a prendere Ceschin e Pozza dalle celle della GNR e li caricarono su un camion; altri squadristi prelevarono Campardo e Pravato dall’ospedale - dov’erano ricoverati per le ferite riportate il 27 settembre precedente in uno scontro con i tedeschi a Colfosco - e nonostante l’opposizione del primario di chirurgia dottor Giovanni Baroni li portarono via a bordo di un’autoambulanza. La piccola autocolonna raggiunse il cimitero cittadino di San Giuseppe: Ceschin e Pozza furono fatti scendere a pugni e calci; Campardo e Pravato, incapaci di muoversi, furono legati a due barelle e appoggiati su di esse agli alberi del camposanto. Verso le ore 13 i quattro partigiani furono fucilati uno alla volta, a un quarto d’ora di distanza l’uno dall’altro, per prolungarne le sofferenze. Al ritorno, i militi sostarono alla trattoria ‘Alla Bella Venezia’ per ordinare del vino e giocare a carte sghignazzando.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN
CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri
CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

Esiti dei processi della CAS di Treviso:
Botter, Simeoni e Dal Col Danilo furono condannati a morte (condanna eseguita solo per Botter a Volterra nel marzo 1946, perché per Simeoni e Dal Col la pena fu commutata in ergastolo e poi in 30 anni di reclusione e via via ridotta, finché furono rimessi in libertà); Mariani fu condannato a 28 anni di reclusione e amnistiato con ordinanza del 29.8.1946. Giacometti: 15 anni di reclusione. Dal Col Emilio: 30 anni di reclusione. Aiello: ergastolo commutato subito in 30 anni di reclusione; Bella: amnistiato.

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-03 15:50:33

Vittime

Elenco vittime

1. Campardo Giovanni, classe 1920, di Santa Lucia di Piave, venditore ambulante, Brigata ‘Cacciatori delle Alpi’;
2. Ceschin Claudio (‘Caio’), classe 1923, di San Pietro di Feletto, manovale, Brigata ‘Piave’;
3. Pozza Giovanni, classe 1923, di San Pietro di Feletto;
4. Pravato Liberale, classe 1926, di Paese, contadino, Brigata ‘Zancanaro’.

Elenco vittime partigiani 4

1. Campardo Giovanni, classe 1920, di Santa Lucia di Piave, venditore ambulante, Brigata ‘Cacciatori delle Alpi’;
2. Ceschin Claudio (‘Caio’), classe 1923, di San Pietro di Feletto, manovale, Brigata ‘Piave’;
3. Pozza Giovanni, classe 1923, di San Pietro di Feletto;
4. Pravato Liberale, classe 1926, di Paese, contadino, Brigata ‘Zancanaro’.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Angelo Bella

    Nome Angelo

    Cognome Bella

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 19017, di Acireale (CT).

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Bella è stato amnistiato.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Bruno Mariani

    Nome Bruno

    Cognome Mariani

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1901, di Conegliano.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Mariani fu condannato a 28 anni di reclusione e amnistiato con ordinanza del 29.8.1946.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Danilo Dal Col

    Nome Danilo

    Cognome Dal Col

    Note responsabile Milite, classe 1923, di Corbanese di Tarzo.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Botter, Simeoni e Dal Col Danilo furono condannati a morte (condanna eseguita solo per Botter a Volterra nel marzo 1946, perché per Simeoni e Dal Col la pena fu commutata in ergastolo e poi in 30 anni di reclusione e via via ridotta, finché furono rimessi in libertà).

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Franco Cacciatori

    Nome Franco

    Cognome Cacciatori

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1929, di Piove di Sacco (PD), figlio di Giuseppe.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Giuseppe Botter

    Nome Giuseppe

    Cognome Botter

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1907, di Conegliano.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Botter, Simeoni e Dal Col Danilo furono condannati a morte (condanna eseguita solo per Botter a Volterra nel marzo 1946, perché per Simeoni e Dal Col la pena fu commutata in ergastolo e poi in 30 anni di reclusione e via via ridotta, finché furono rimessi in libertà).

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Giuseppe Cacciatori

    Nome Giuseppe

    Cognome Cacciatori

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Capitano, comandante del distaccamento.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Giuseppe Dal Col

    Nome Giuseppe

    Cognome Dal Col

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1899, di Corbanese di Tarzo, padre di Danilo.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Luciano Urdich

    Nome Luciano

    Cognome Urdich

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1925.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Mario Giacometti

    Nome Mario

    Cognome Giacometti

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1905, di Spresiano.

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Condannato a 15 anni di reclusione.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Mario Scottà

    Nome Mario

    Cognome Scottà

    Stato imputato in procedimento

    Note procedimento CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

  • Vicenzo Aiello

    Nome Vicenzo

    Cognome Aiello

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1905, di Trappeto (PA).

    Note procedimento AS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri. Aiello: ergastolo commutato subito in 30 anni di reclusione.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 20. Brigata nera “Amerino Cavallin” di Treviso

Memorie
Bibliografia


Federico Maistrello, XX Brigata Nera - attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944/ aprile 1945), Istresco, Treviso, 2006, pp. 103-106;

Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993, pp. 52, 61, 150.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

CAS Treviso, sentenza n.46/45 del 19.7.1945 - R.G.P.M. n.301/311 – 1945 a carico di Coassin Isidoro e altri militi del distaccamento di Conegliano della XX BN;

CAS Treviso, sentenza n.10 del 9.2.1946 - R.G. 115 - 136/45 - R.G.P.M. 1295/1031/45, carico del Commissario Prefettizio Venezia Mario e altri;

CAS Treviso, sentenza n. 9/47 dell’8.7.1947 - R.G. 7/47, a carico Aiello Vincenzo, Bella Angelo e altri.