Cavrie di San Biagio di Callalta, 15.4.1945

(Treviso - Veneto)

Cavrie di San Biagio di Callalta, 15.4.1945

Cavrie di San Biagio di Callalta, 15.4.1945
Descrizione

Località Cavrie, San Biagio di Callalta, Treviso, Veneto

Data 15 aprile 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella tarda mattinata del 15 aprile 1945 una squadra di militi guidata dal tenente BN Giorgio Brevinelli (‘Lince’), ex partigiano e traditore, si recò a Cavrie di San Biagio di Callalta per recuperare un parabellum che a detta di tale Ceccon - partigiano arruolato a forza nelle file degli squadristi – era depositato presso Placido Gasparini. Poiché questi era assente, i brigatisti se la presero con il suo inqulino Isidoro Gava, picchiandolo, ma nulla avendo ottenuto, si sparpagliarono nelle abitazioni vicine perquisendo ovunque e percuotendo quelli che trovavano; Tommaso Vazzoler, per esempio, fu schiaffeggiato da un milite quindicenne che lo accusò di viltà perché non si era ancora arruolato nella BN pur appartenendo alla classe 1922.
Giunti nella casa della famiglia Pignata scovarono Sante, noto partigiano, e lo arrestarono. Luigi, suo padre, avvisato dell’accaduto dai vicini, si affrettò a raggiungere i fascisti implorando ‘Lince’ di non fare del male al suo ragazzo. L’ufficiale, conciliante, gli assicurò che lo avrebbe consegnato al Comando delle SS di San Biagio, invece poco dopo lo abbatté personalmente con una raffica di mitra.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria.
Brevinelli (‘Lince’) fu condannato a morte dalla CAS di Treviso e venne fucilato al poligono di tiro di Maserada il 13 febbraio 1946.

Scheda compilata da Federico Maistrello
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-28 21:41:56

Vittime

Elenco vittime

Pignata Sante, classe 1922, di San Biagio di Callata, contadino, Brigata ‘Badini’.

Elenco vittime partigiani 1

Pignata Sante, classe 1922, di San Biagio di Callata, contadino, Brigata ‘Badini’.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Giorgio Brevinelli

    Nome Giorgio

    Cognome Brevinelli

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Tenente BN, detto ‘Lince’, classe 1925, di Reggio Emilia.

    Note procedimento CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria. Brevinelli (‘Lince’) fu condannato a morte dalla CAS di Treviso e venne fucilato al poligono di tiro di Maserada il 13 febbraio 1946.

  • Giuseppe Dal Colle

    Nome Giuseppe

    Cognome Dal Colle

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite, classe 1925, di Paese.

    Note procedimento CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria.

  • Narciso Frasson

    Nome Narciso

    Cognome Frasson

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Milite.

    Note procedimento CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria.

  • Orfeo Ceccon

    Nome Orfeo

    Cognome Ceccon

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Caporalmaggiore BN, classe 1920, di Castagnole.

    Note procedimento CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria.

  • Vincenzo Boffé

    Nome Vincenzo

    Cognome Boffé

    Stato nominativo generico o non identificato emerso dalla documentazione

    Note responsabile Milite BN.

Memorie
Bibliografia


Federico Maistrello, XX Brigata Nera - attività squadrista in Treviso e provincia (luglio 1944/ aprile 1945), Istresco, Treviso, 2006, pp. 179-180;

Elio Fregonese, I caduti trevigiani nella guerra di Liberazione 1943-1945, Istresco, Treviso, 1993, p. 143.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

CAS di Treviso, sentenza n.19/45 del 4.7.1945 - R.G.26/45 - R.G.P.M. 223-224-409/45, a carico di Brevinelli Giorgio (‘Lince’) e altri, istruttoria