Voltago, 12-13.10.1944

(Belluno - Veneto)

Voltago, 12-13.10.1944

Voltago, 12-13.10.1944
Descrizione

Località Voltago, Voltago Agordino, Belluno, Veneto

Data 12 ottobre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 12 ottobre 1944, due fascisti, fintisi partigiani, avvicinano Giusto Pollazzon “Lupo” per avere informazioni. Poco dopo i militi della RSI consegnano ai tedeschi il partigiano e segnalano come spia Loris Scussel. Tali segnalazioni, insieme ad un attacco partigiano ad un soldato tedesco, fanno scattare il rastrellamento, nel quale vengono fermati gli uomini, bruciato il paese e fucilato, dopo averlo picchiato, Loris Scussel. Il giorno successivo venne impiccato Giusto Pollazzon.

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: La sentenza del 25/1/1946 della CAS di Belluno condanna Isacco Gnech a 13 anni e 4 mesi di reclusione per collaborazione col nemico.

Annotazioni: La responsabilità del reparto tedesco indicato è ipotizzabile sulla base delle testimonianze riportate dalle fonti.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-05-20 16:07:04

Vittime

Elenco vittime

1. Pollazzon Giusto “Lupo”, nato a Voltago (Belluno) il 16/7/1921, partigiano;
2. Scussel Loris, nato a Voltago (Belluno) il 22/7/1928, collaboratore dei partigiani.

Elenco vittime partigiani 1

Pollazzon Giusto “Lupo”, nato a Voltago (Belluno) il 16/7/1921, partigiano.

Elenco vittime legate a partigiani 1

Scussel Loris, nato a Voltago (Belluno) il 22/7/1928, collaboratore dei partigiani.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

III. Btl./Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Göring”

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Voltago (Belluno)

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Voltago (Belluno)

    Anno di realizzazione: 1987

    Descrizione: L’episodio è ricordato da una lapide posta, nel 1987, a Voltago (Belluno), sul sagrato della chiesa parrocchiale.

Bibliografia


Luigi Boschis, Le popolazioni del bellunese nella guerra di liberazione 1943-1945, Castaldi, Feltre, 1986, p. 225;

Elena Carano, Oltre la soglia. Uccisioni di civili nel Veneto 1943-1945, CLEUP, Padova, 2007, pp. 81-82;

Marco Pirina, 1943-1945. Guerra civile sulle montagne, II. Pordenone, Belluno, Treviso, Vicenza, Trento, Bolzano, Centro studi e ricerche storiche “Silentes Loquimur”, Pordenone, 2002, p. 51;

Aldo Sirena, La memoria delle pietre. Lapidi e monumenti ai partigiani in provincia di Belluno, Isbrec, Belluno, 1996, pp. 304-307;

Giuseppe Sorge (a cura di), Relazioni dei parroci delle Diocesi di Belluno e di Feltre sulla occupazione nazista dal 1943 al 1945, Isbrec, Belluno, 2004, pp. 100-101.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISBREC, Fondo Resistenza, b. 4, fasc. 13, Legione territoriale dei Carabinieri reali di Bolzano-Sezione di Agordo. Relazione circa la storia svoltasi nell’Agordino dal 25 luglio 1943 all’8 maggio 1945;

AISBREC, Fondo Resistenza, b. 26, fasc. 2, Brigata Alpina “Val Cordevole”.