Colle, Arquata del Tronto, 06.04.1944

(Ascoli Piceno - Marche)

Colle, Arquata del Tronto, 06.04.1944

Colle, Arquata del Tronto, 06.04.1944
Descrizione

Località Colle, Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Marche

Data 6 aprile 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Stando alla testimonianza rilasciata nel corso delle indagini dal carabiniere Manfrino Di Lorenzo, il 6 aprile 1944, nel corso del rastrellamento condotto nel comune di Arquata del Tronto, diretto dal tenente colonnello Pasquale Torregrossa, furono uccisi crivellati di colpi il carabiniere Lalli, sorpreso nella propria abitazione dove stava trascorrendo il periodo di licenza e appellato come disertore e ribelle, e il carabiniere ausiliario Cortellessa, appartenente a una banda di patrioti.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Il procedimento a carico di tale Pasquale Torregrossa, nel 1998, venne archiviato per mancata completa identificazione dell’imputato.
PGM Roma, registro generale n. 470, CPI, f. 9/152, 9/58, 22/61.

Annotazioni: Non vi è concordanza sulle modalità di morte di Cortellessa che in Rossi (2013) si dice venga ucciso in combattimento.

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-06-28 18:22:33

Vittime

Elenco vittime

Cortellessa Nicandro, n. a Pizzolo (Campobasso) il 20/06/1922, figlio di Basilio e Casteldi Maria Teresa, carabiniere ausiliario, qualifica Partigiano caduto, 87° settore adriatico (20/01/1944 -06/04/1944), riconosciutagli il 21/12/1946 ad Ascoli Piceno.
Lalli Giulio, n. ad Arquata del Tronto il 10/10/1922, figlio di Sebastiano e Santonini Maria, carabiniere, qualifica Caduto per rappresaglia, riconosciutagli il 15/12/1947 ad Ancona.

Elenco vittime carabinieri 2

Cortellessa Nicandro,
Lalli Giulio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR di Ascoli Piceno

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

110. legione GNR di Ascoli

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Pasquale Torregrossa

    Nome Pasquale

    Cognome Torregrossa

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Il ten. Col. Torregrossa Pasquale, comandante della 110° Legione M.v. s.n. di Ascoli Piceno, insieme a una quindicina di militi della Gnr non identificati, a eccezione del maresciallo Vannozzi.

    Note procedimento Il procedimento a carico di tale Pasquale Torregrossa, nel 1998, venne archiviato per mancata completa identificazione dell’imputato. PGM Roma, registro generale n. 470, CPI, f. 9/152, 9/58, 22/61.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 110. legione GNR di Ascoli

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Arquata del Tornto, Colle, luogo della fucilazione

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Arquata del Tornto, Colle, luogo della fucilazione

    Descrizione: Sul luogo della fucilazione del carabiniere Giulio Lalli fu posta una lapide.

Bibliografia


Tommaso Rossi, Tracce di memoria: guida ai luoghi della Resistenza e degli eccidi nazifascisti in Umbria, Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea, Editoriale umbra, Foligno 2013.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 9906 (Lalli Giulio); n. 20303 (Cortellessa Nicandro).
Archivio dell\'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell\'Esercito, N 1/11, b. 2132.
Procura Militare Generale Roma, registro generale n. 470, CPI, f. 9/152, 9/58, 22/61.