VILLA MONTESE SAN GIMIGNANO 15-17.06.1944

(Siena - Toscana)

VILLA MONTESE SAN GIMIGNANO 15-17.06.1944

VILLA MONTESE SAN GIMIGNANO 15-17.06.1944
Descrizione

Località Villa Montese, San Gimignano, Siena, Toscana

Data 15 giugno 1944 - 17 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Bini venne catturato il 15 giugno 1944 da militari tedeschi mentre stava uscendo da San Gimignano, vicino a Porta San Matteo, sul viale dei Fossi e venne condotto al loro comando dopo essere stato legato dietro ad un camion. I partigiani avrebbero voluto liberarlo ma rinunciarono, su pressione del Vescovo di Colle Val d’Elsa, temendo rappresaglie sulla popolazione civile. Ogni iniziativa di liberare il partigiano decadde quanto i tedeschi catturarono 30 ostaggi e li rinchiusero nella caserma della GNR.
Alla fine Bini venne fucilato nel parco della villa di Montese dopo essere stato processato e condannato a morte da un Tribunale militare tedesco.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Secondo una fonte fu fucilato il 25 giugno 1944.
Secondo alcuni documenti in Archivio ANPI di Siena risulta catturato dai tedeschi il 9 giugno 1944 dopo uno scontro e risulta deceduto il 10/6/1944.

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 15:55:41

Vittime

Elenco vittime

Bini Alfonso, nato il 13/03/1924 a Pontedera (Pisa) e residente a Santa Maria a Monte (Pisa). Riconosciuto partigiano della “Spartaco Lavagnini” dal 15/02/1944 al 10/06/1944.

Elenco vittime partigiani 1

Bini Alfonso.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Sicherungsgruppe Riechert/65. Infanterie-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a San Gimignano, Villa Montese

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: San Gimignano, Villa Montese

    Descrizione: Cippo sul luogo dell’esecuzione.

Bibliografia


AA.VV., 1943-1945 La liberazione in Toscana. La storia la memoria, Giampiero Pagnini, Firenze, 1994.
Claudio Biscarini, Torri e cannoni. Il passaggio del fronte a San Gimignano, ANPI San Gimignano, 2008.
Guido Lisi, Le torri, il bosco, il fiume. Storia tra diario e ricordi del partigiano Guido Lisi, ANPI San Gimignano, 2002.
Pasquale Plantera, Brigata Partigiana. Storia della Brigata Garibaldi "Spartaco Lavagnini", Amministrazione provinciale di Siena, Siena, 1986.
Alfonso Luigi Varchi, Lampi nelle tenebre. 4 settembre 1943 - 4 ottobre 1944. In Toscana, Titivillus, Corrazzano, 2007.
Miscellanea storica della Valdelsa, Periodico Quadrimestrale, nn. 1-3, Gennaio-Dicembre 1968-1970, Castelfiorentino, Società Storica della Valdelsa, 1971.

Sitografia


http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/san_gimignano/cippo_a_bini/

Fonti archivistiche

Fonti

ASMOS, f. XII D2, Documenti della Brigata Garibaldi \"S. Lavagnini\".
AS Siena, Gabinetto della Prefettura, Anno 1946. Atti della Commissione provinciale per i crimini di guerra.
CPI, 49/15.