VIA ROMA MONTEPULCIANO 23.06.1944

(Siena - Toscana)

VIA ROMA MONTEPULCIANO 23.06.1944

VIA ROMA MONTEPULCIANO 23.06.1944
Descrizione

Località Via Roma, Montepulciano, Siena, Toscana

Data 23 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Militare siciliano sbandato dell'8 settembre 1943 ed unitosi ai partigiani di Chianciano (Siena), fu catturato a Chianciano Terme e impiccato tra le ore 4 e le 5 del pomeriggio del 23 giugno, dopo lunghi interrogatori svoltisi al comando tedesco di Abbadia di Montepulciano. L'impiccagione avvenne nel centro della città di Montepulciano con al collo un cartello recante la scritta: "Così muoiono i banditi a Montepulciano". Infine fu lasciato appeso fino alle ore 18 del 24 giugno. La salma si trova nel sacrario di Sant'Agnese a Montepulciano.

Modalità di uccisione: impiccagione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Sembra che un militare tedesco lo avesse riconosciuto come un partigiano che aveva ucciso un tedesco a Chiusi.
Il nominativo è presente nell’Archivio ANPI di Siena e riconosciuto partigiano combattente caduto con l'elenco n. 76.
Altrove è indicato come nato nel 1921.

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-14 01:35:30

Vittime

Elenco vittime

Marino Giuseppe, nato il 05/11/1922 a Catania e ivi residente. Riconosciuto partigiano del Raggruppamento “Monte Amiata”, 4. Gruppo Bande, 1. Banda, dal 23/04/1944 al 25/06/1944.

Elenco vittime partigiani 1

Marino Giuseppe.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Montepulcinao, Poggiofanti, giardini

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Montepulcinao, Poggiofanti, giardini

    Anno di realizzazione: 1980

    Descrizione: Monumento alla Resistenza nei giardini di Poggiofanti a Montepulciano, inaugurato il 29/06/1980.

  • lapide a Montepulciano, via Roma

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Montepulciano, via Roma

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Lapide posta sul luogo dell’impiccagione in data 18/02/1945.

Bibliografia


Alessandro Angiolini, La Casa del Popolo e la Casa del Fascio ad Abbadia di Montepulciano, Polis, Siena, 2007.
Giulietto Betti, Chiusi 1943/1946, NIE, Siena, 1996.
Leopoldo Boscherini , La Sulla è fiorita - La liberazione di Montepulciano, Le Balze, Montepulciano, 2004.
Agostino don Mangiavacchi (a cura di), Guerra e pace a Montepulciano. Diario autentico di un testimone oculare, de L'Araldo Poliziano (Montepulciano), Città della Pieve, 1985.
Fabio Masotti, 1943-1944. Itinerari nei luoghi della memoria. Dall'8 settembre 1943 alla Liberazione: cinque itinerari nei comuni di Cetona,Chianciano terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni e Sarteano, Nuova Immagine Editrice, Siena, 2009.
Elio Matarazzo, Son la mammina di tre gattini … Documenti e testimonianze di vita quotidiana nel movimento di Resistenza in Val d'Orcia. 1943-1944, Le Balze, Montepulciano, 2005.
Vittorio Meoni, Messaggi di Pietra. Immagini della Resistenza senese, NIE, Siena, 1993.
Ezio De Michelis, Comando raggruppamenti bande partigiane Italia centrale. Attività delle bande, settembre 1943-luglio 1944, Roma, 1945.
Ferrero Giovanni Poggiani, Memoria di un partigiano, Polistampa, Firenze, 2002.
Primo Tiradritti, Diario di guerra a Montepulciano, Montepulciano, L'arco de' Gavi edizioni, 1974.
L'araldo Poliziano, 29 ottobre 1944.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.
http://www.difesa.it/Templates/OnorCaduti.aspx
http://www.resistenzatoscana.it/

Fonti archivistiche

Fonti

CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132