Quero, 18.10.1944

(Belluno - Veneto)

Quero, 18.10.1944

Quero, 18.10.1944
Descrizione

Località Carpen; Santa Maria, Quero Vas, Belluno, Veneto

Data 18 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: All’alba del 18 ottobre 1944 i tedeschi arrestano su delazione i fratelli Aldo e Carlo Curto, in località Carpen di Quero (Belluno). Il pomeriggio stesso, senza interrogatorio, vengono impiccati nel sottoportico della frazione di Santa Maria di Quero, di fronte alla stazione ferroviaria.

Modalità di uccisione: impiccagione

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Il parroco di Quero, a differenza delle altre fonti, pone l’episodio il 19 ottobre 1944.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-30 16:23:51

Vittime

Elenco vittime

1. Curto Aldo, nato S. Maria di Quero (Belluno) il 15/10/1925;
2. Curto Carlo, nato a S. Maria di Quero (Belluno) il 19/9/1923.

Elenco vittime indefinite 2

1. Curto Aldo, nato S. Maria di Quero (Belluno) il 15/10/1925;
2. Curto Carlo, nato a S. Maria di Quero (Belluno) il 19/9/1923.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Carpen di Quero (Belluno)

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Carpen di Quero (Belluno)

    Anno di realizzazione: 1988

    Descrizione: I nomi dei fratelli Curto sono ricordati da una lapide, insieme al partigiano disperso Silvio Pocchetto, posta nel 1988 a Carpen di Quero (Belluno).

  • monumento a Piazza Mazzini, a Quero

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Piazza Mazzini, a Quero

    Descrizione: I nomi dei fratelli Curto sono ricordati in monumento posto al centro di piazza Mazzini, a Quero.

  • luogo della memoria a

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Descrizione: La strada di Carpen dove è posta la lapide è intitolata ai tre caduti.

Bibliografia


Luigi Boschis, Le popolazioni del bellunese nella guerra di liberazione 1943-1945, Castaldi, Feltre, 1986, p. 229;

Lorenzo Capovilla, Giancarlo De Santi, Sui sentieri dei partigiani nel Massiccio del Grappa, Istresco, Cierre, Treviso, Sommacampagna, 2006, p. 164;

Pierantonio Gios, Parroci e resistenza nei vicariati di Fonzaso e Quero (1943-45). Dalle relazioni e cronistorie parrocchiali, Isbrec, Belluno, 2003, pp. 118-119;

Aldo Sirena, La memoria delle pietre. Lapidi e monumenti ai partigiani in provincia di Belluno, Isbrec, Belluno, 1996, pp. 196-197; 202-203;

Paolo Tagini, Aurelio Tasca, Denis Vidale, Là dove caddero. Lapidi, cippi, monumenti della Resistenza sul Massiccio del Grappa, Ass. 26 settembre, Bassano del Grappa, 2005, schede 92-95.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISBREC, Fondo Resistenza, b. 4, fasc. 13, Giugno 1945. Legione territoria dei Carabinieri reali di Padova-Stazione di Quero. Documentazione storica.