VECCIARELLA CETONA 19.06.1944

(Siena - Toscana)

VECCIARELLA CETONA 19.06.1944

VECCIARELLA CETONA 19.06.1944
Descrizione

Località Vecciarella, Cetona, Siena, Toscana

Data 19 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 8

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 7

Descrizione: Siamo nel momento del passaggio del fronte e le truppe sudafricane della 6. divisione corazzata libereranno Cetona il 20 giugno.
Nei due giorni precedenti lo scontro è durissimo nella zona del Monte Cetona e nei dintorni del paese di Radicofani (Siena). Nella zona, che similmente a Castelnuovo Berardenga (Siena) segna il confine tra i territori di operazione della 10. e della 14. Armata, operano sia la divisione “Hermann Göring” che la 356. divisione di fanteria. Nella zona di Cetona è molto attiva la banda “Simar” del Raggruppamento “Monte Soratte e Cetona”.
Il 19 giugno alcuni appartenenti al gruppo “Simar” si scontrano con una pattuglia tedesca e fanno prigioniero un soldato; scatta allora la reazione tedesca, che si traduce nel rastrellamento di un gruppo di coloni rifugiati nei poderi dei dintorni. Otto uomini vengono condotti presso il podere “Formica” in località Vecciarella dove alloggia una compagnia appartenente probabilmente alla divisione “Hermann Göring”. Intorno alle 14 i prigionieri sono invitati a fuggire ma vengono colpiti mortalmente alle spalle e 8 di loro perdono la vita.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia

Annotazioni: Secondo Jona, Gregoriani viene ucciso il giorno prima in località Palazzo Sgarroni.

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-14 01:25:40

Vittime

Elenco vittime

Barzi Giuseppe, nato il 21/02/1915 a Fabro (Terni) e residente a Cetona. Colono.
Barzi Graziano, nato il 31/08/1908 a Fabro (Terni) e residente a Cetona. Colono.
Ciani Silvio, nato il 16/03/1925 a Cetona e ivi residente. Colono.
Faleri Renato, nato il 25/06/1928 a Cetona e ivi residente. Colono.
Gregoriani Domenico, nato il 12/03/1908 a Cetona e ivi residente. Colono.
Lorenzoni Alfredo, nato il 12/07/1926 a Cetona e ivi residente. Colono.
Lorenzoni Pasquale, nato il 01/07/1911 a Cetona e ivi residente. Colono.
Mercanti Sergio, nato il 16/09/1927 a Cetona e ivi residente. Colono.

Elenco vittime civili 8

Barzi Giuseppe.
Barzi Graziano.
Ciani Silvio.
Faleri Renato.
Gregoriani Domenico.
Lorenzoni Alfredo.
Lorenzoni Pasquale.
Mercanti Sergio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Cetona, piazza Garibaldi

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Cetona, piazza Garibaldi

    Descrizione: Lapide riportante i nomi dei caduti civili e militari nella guerra 1940-1945 posta in piazza Garibaldi a Cetona.

Bibliografia


AA. VV., 1943-1945 La liberazione in Toscana. La storia la memoria, Giampiero Pagnini, 1994.
Dino Faleri, Ugo Severini, Brigata Simar, ANPI Sarteano, Città della Pieve, 1995.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 112.
Ugo Jona, (a cura di), Le rappresaglie nazifasciste sulle popolazioni toscane. Diario di diciassette mesi di sofferenze e di eroismi, ANFIM, Firenze, 1993.
Fabio Masotti, 1943-1944. Itinerari nei luoghi della memoria. Dall'8 settembre 1943 alla Liberazione: cinque itinerari nei comuni di Cetona,Chianciano terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni e Sarteano, Nuova Immagine Editrice, Siena, 2009.
Vittorio Meoni, Messaggi di Pietra. Immagini della Resistenza senese, NIE, Siena, 1993.
Ugo Severini (a cura di), Brigata Simar. Memorie, documenti, testimonianze, Anpi Sarteano, 1995, pp. 117-124.
Rassegna Sindacale, Settimanale, Siena, 3 giugno 1945.
Rinascita, settimanale, Siena, vari fascicoli tra il 30 gennaio 1946 e il 28 febbraio 1946.

Sitografia


www.eccidi1943-44.toscana.it/geografia_stragi/pagine
ww.resistenzatoscana.it/monumenti/SI/

Fonti archivistiche

Fonti

ASMOS, f. XII D2, Documenti della Brigata Garibaldi \"S. Lavagnini\".
AS Siena, Corrispondenza del luglio-agosto e del dicembre 2005 con i Comuni della Provincia di Siena.
CPI, 49/15
CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132
SC Cetona, RAM 1944, parte II, serie C.