Padola, 18.10.1944

(Belluno - Veneto)

Padola, 18.10.1944

Padola, 18.10.1944
Descrizione

Località Padola, Comelico Superiore, Belluno, Veneto

Data 18 ottobre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 18 ottobre 1944 Padola, frazione di Comelico Superiore (Belluno), è oggetto di un rastrellamento da parte di truppe tedesche e repubblicane. A casa di Amos De Martin vengono trovate armi e munizioni e il proprietario viene immediatamente fucilato.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: L’episodio è citato da un’unica fonte, Boschis, mentre tutte le altre lo ignorano, quindi non è possibile avere maggiori informazioni sulla vittima, né sulla dinamica dei fatti.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-30 15:08:05

Vittime

Elenco vittime

De Martin Amos “Fabbro”, nato a Comelico Superiore (Belluno) il 14/8/1893.

Elenco vittime partigiani 1

De Martin Amos “Fabbro”, nato a Comelico Superiore (Belluno) il 14/8/1893.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie
Bibliografia


Luigi Boschis, Le popolazioni del bellunese nella guerra di liberazione 1943-1945, Castaldi, Feltre, 1986, p. 229.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti