SOVICILLE 24.06.1944

(Siena - Toscana)

SOVICILLE 24.06.1944

SOVICILLE 24.06.1944
Descrizione

Località Sovicille, Sovicille, Siena, Toscana

Data 24 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: Il Distaccamento di cui facevano parte Chesi e Peruzzi veniva impegnato da militari tedeschi in fase di rastrellamento. Rimanevano indietro per coprire il ripiegamento del gruppo per poi essere feriti e catturati dai militari tedeschi sulla strada che da Tegoia porta a Molli. Infine uccisi a coltellate. I cadaveri rimasero sulla strada per due, tre giorni. La salma di Chesi è sepolta al cimitero di Brenna a Sovicille.
Nello scontro morì anche il partigiano Rampinelli Enrico che finite le munizioni e ferito, non desistette dal combattimento buttandosi contro il nemico lanciando le poche bombe di cui disponeva, venendo poi abbattuto con una raffica di mitra.
Ma nel rastrellamento i tedeschi fucilarono anche il civile Amdeo Peruzzi e portarono con loro suo nipote, il quindicenne Augusto.

Modalità di uccisione: fucilazione,arma da taglio

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-14 00:56:34

Vittime

Elenco vittime

Chesi Rino, nato il 16/04/1922 a Sovicille e ivi residente in località Brenna. Partigiano. Riconosciuto partigiano della brigata Garibaldi “Spartaco Lavagnini” dal 02/04/1944 al 24/06/1944.
Perugini Vasco detto “Cucciolo”, nato il 21/01/1925 a Monteroni d’Arbia (Siena) e residente a Siena. Ex carabiniere. Riconosciuto partigiano della brigata Garibaldi “Spartaco Lavagnini” dal 10/01/1944 al 24/06/1944. Medaglia d’Argento al Valor militare.
Peruzzi Amedeo, nato il 15/05/1892 a Sovicille e ivi residente. Parzialmente invalido.

Elenco vittime civili 1

Peruzzi Amedeo.

Elenco vittime partigiani 2

Chesi Rino.
Perugini Vasco.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Medaglia d’Argento al Valor militare assegnata a Perugini

  • onorificenza alla persona a Signa

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Ubicazione: Signa

    Descrizione: A Perugini venne intitolata una sezione del PCI di Siena.

  • cippo a Sovicille

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Sovicille

    Descrizione: Cippo a Romanelli sul luogo della morte

  • cippo a Sovicille

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Sovicille

    Descrizione: Cippo a Chesi e Perugini sul luogo dell’esecuzione

  • lapide a Siena, Asilo monumentale

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Siena, Asilo monumentale

    Descrizione: Asilo Monumento di Siena. Lapide ai cittadini senesi caduti nella lotta contro il fascismo

Bibliografia


ANPI Siena (a cura di), Criminali alla sbarra. Il processo di Montemaggio, La Poligrafica, Siena, 1948. Elenco dei caduti allegato.
Fortunato Avanzato, Lo strano soldato. Autobiografia della Brigata Garibaldi Spartaco Lavagnini, La Pietra, Firenze, 1976.
Loris Fusi, Sotto l'ombrello d'incerato verde, San Gimignano, Tipolitografia MM, 1994.
Tamara Gasparri, La Resistenza in provincia di Firenze. 8 settembre 1943- 3 luglio 1944, Ohlski, Firenze, 1976.
Pasquale Plantera, Brigata Partigiana. Storia della Brigata Garibaldi "Spartaco Lavagnini", Amministrazione provinciale di Siena, Siena, 1986.
Ferdinando Trochei (a cura di), L'infanzia rubata, Protagon Editori Toscani, Siena, 1997.

Sitografia


http://www.resistenzatoscana.it

Fonti archivistiche

Fonti

ANPI Siena, Corrispondenza con i comuni della provincia di Siena in occasione delle celebrazioni del ventennale della Resistenza (1964).
ANPI Siena, Elenco dei partigiani riconosciuti, caduti, feriti, della Brigata d\'assalto Garibaldi \"Spartaco Lavagnini\".
ASMOS, f. XII, D2, Documenti della Brigata Garibaldi \"S. Lavagnini\".
AS Siena, Gabinetto della Prefettura, Anno 1946. Atti della Commissione provinciale per i crimini di guerra.
ISRSEC, Corrispondenza del luglio-agosto e del dicembre 2005 con i Comuni della Provincia di Siena.
ISRSEC, f. 1T, Doc. 31, Notizie circa il Partigiano \"Stecchetti\", al secolo Renato Gentili. Così come raccolte da Federico Caldari, pronipote del defunto combattente, s. d.
ISRSEC, Testimonianza di Don Vivaldo Mecacci.