Limana, 14.10.1944

(Belluno - Veneto)

Limana, 14.10.1944

Limana, 14.10.1944
Descrizione

Località Dussoi, Limana, Belluno, Veneto

Data 14 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La mattina del 14 ottobre 1944 parte dal carcere di Belluno un autocarro tedesco con a bordo 4 prigionieri. Ettore Losego viene impiccato a Longarone, i fratelli Salce, più tardi, a Bribano. Nel tardo pomeriggio il camon giunge a Limana (Belluno) con a bordo l’ultimo prigioniero, Florido Lorenzi. In un primo momento i tedeschi erano intenzionati ad eseguire la condanna in località Refos di Limana (Belluno), ma poi decidono di assecondare il desiderio della vittima di non essere ucciso troppo vicino a casa sua. Una volta avvenuta l’esecuzione i tedeschi impongono che il corpo venga lasciato esposto per 24 ore.

Modalità di uccisione: impiccagione

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Boschis parla di reparti della gendarmeria, probabilmente di Belluno visto che l’autocarro con i prigionieri arrivava da lì.
Per le altre due esecuzioni di quel giorno, cfr. scheda “Longarone, 14.10.1944” e scheda “Bribano, 14.10.1944”.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-30 10:34:26

Vittime

Elenco vittime

Lorenzi Florido “Zagano”, nato a Limana (Belluno) il 6/4/1923.

Elenco vittime partigiani 1

Lorenzi Florido “Zagano”, nato a Limana (Belluno) il 6/4/1923.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Ignoto Swan

    Nome Ignoto

    Cognome Swan

    Stato nominativo generico o non identificato emerso dalla documentazione

    Note responsabile Maresciallo della gendarmeria. La responsabilità della gendarmeria di Belluno è solo ipotizzabile. Quella del maresciallo Swan è più fondata perché se presente all’esecuzione di Longarone, dovrebbe essere stato presente anche alle altre di quel giorno.

    Nome del reparto Gendarmerie Belluno

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Municipio di Limana (Belluno).

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Municipio di Limana (Belluno).

    Anno di realizzazione: 1946

    Descrizione: Il nome di Florido Lorenzi, insieme ad altri, è ricordato da una lapide posta sulla facciata del municipio di Limana (Belluno), inaugurata già nel luglio 1946.

Bibliografia


Luigi Boschis, Le popolazioni del bellunese nella guerra di liberazione 1943-1945, Castaldi, Feltre, 1986, pp. 227-229;

Aldo Sirena, La memoria delle pietre. Lapidi e monumenti ai partigiani in provincia di Belluno, Isbrec, Belluno, 1996, pp. 149-150;

Giuseppe Sorge (a cura di), Relazioni dei parroci delle Diocesi di Belluno e di Feltre sulla occupazione nazista dal 1943 al 1945, Isbrec, Belluno, 2004, pp. 116-118.

Sitografia


Database Gentile.

Fonti archivistiche

Fonti

AISBREC, Fondo Resistenza-occupazione, b. 3, fasc. U, Diario di don Paolo Pescosta, parroco di Limana;

AUSSME, N 1/11, b.2131.