PIETRAPORCIANA CHIANCIANO TERME 25.06.1944

(Siena - Toscana)

PIETRAPORCIANA CHIANCIANO TERME 25.06.1944

PIETRAPORCIANA CHIANCIANO TERME 25.06.1944
Descrizione

Località Pietraporciana, Chianciano Terme, Siena, Toscana

Data 25 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il partigiano cadde nelle mani dei tedeschi il 25 giugno 1944, mentre tentava di recuperare un’arma automatica catturata ai tedeschi ed interrata vicino al Podere Pietraporciana. Interrogato e torturato non parlò e fu poi condotto nel bosco per essere giustiziato.
Fu dato inizialmente per disperso, nei giorni 14-18 giugno 1944, in una azione contro i tedeschi. Nel 1946 venne recuperato uno scheletro, all'interno di un campo minato a Pietraporciana. Dagli abiti indossati veniva identificato per il Fiorini Aristide, appartenente alla 1. Banda del Raggruppamento Patrioti “Monte Amiata” comandata da Giuseppe Bianchi. Dall'analisi autoptica risultò ucciso con colpo di pistola alla tempia. Inizialmente non fu riconosciuto. Il riconoscimento come partigiano combattente avvenne solo dopo ricorso nel 1948.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: punitivo

Annotazioni: Il nome risulta anche nell'elenco dei caduti partigiani della Provincia di Ferrara con data di inizio attività partigiana l'8 giugno 1944 e data fine il 14 giugno 1944.
All'Anagrafe del Comune di Chianciano la salma risulta rintracciata il 28 giugno 1946 nella faggeta di Pietraporciana.

Scheda compilata da Giulietto Betti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-14 00:13:16

Vittime

Elenco vittime

Fiorini Aristide, “Intrepido”, nato il 02/11/1924 a Francolino (Ferrara) e ivi residente. Militare del genio nella RSI. Disertore unitosi ai partigiani. Riconosciuto partigiano del raggruppamento “Monte Amiata”, 4. Gruppo Bande, Compagnia Comando, dal 28/05/1944 al 18/06/1944.

Elenco vittime partigiani 1

Fiorini Aristide.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Fabio Masotti, 1943-1944. Itinerari nei luoghi della memoria. Dall'8 settembre 1943 alla Liberazione: cinque itinerari nei comuni di Cetona,Chianciano terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni e Sarteano, NIE, Siena, 2009.
Unita' e Lavoro, settimanale, Siena, 8 giugno 1946.

Sitografia


http://www.caduti-di-pontelagoscuro.fe.it/

Fonti archivistiche

Fonti

ANPI Siena, Ruolino del \"Raggruppamento Monte Amiata\".