MONTICCHIELLO PIENZA 06.04.1944

(Siena - Toscana)

MONTICCHIELLO PIENZA 06.04.1944

MONTICCHIELLO PIENZA 06.04.1944
Descrizione

Località Monticchiello, Pienza, Siena, Toscana

Data 6 aprile 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Alla vigilia della battaglia di Monticchiello, frutto di un rastrellamento, era in permesso a dormire in una casa di alcuni conoscenti perché soffriva di mal di denti. Quando udì gli spari del combattimento cercò di raggiungere i compagni del Raggruppamento “Monte Amiata”, 4. Gruppo Bande, 2. Banda. Fu però catturato vicino al Podere "Nano" da un gruppo di militi fascisti comandati dal maresciallo Bertoli. Questo gli ingiunge di baciare una foto di Mussolini e siccome si rifiuta viene ucciso immediatamente con un colpo di pistola alla testa.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Nel dopoguerra la morte di Cappelli fu una delle imputazioni a carico di alcuni appartenenti alla RSI nel processo presso la Corte di Assise di Siena.
Il Bertoli fu riconosciuto colpevole di omicidio e condannato all’ergastolo nel 1948. Morto in carcere mentre scontava la pena.

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-13 23:49:21

Vittime

Elenco vittime

Cappelli Marino, nato il 18/10/1924 a Montepulciano (Siena) e ivi residente. Colono del Podere di Selvaronconi. Partigiano della formazione di \"Scipione\" del Raggruppamento “Monte Amiata”. Riconosciuto partigiano dal 23/02/1944 al 06/04/1944. Salma presente nel sacrario di Sant\'Agnese a Montepulciano.

Elenco vittime partigiani 1

Cappelli Marino.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


644. Comando provinciale GNR di Siena

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Armando Guerrini

    Nome Armando

    Cognome Guerrini

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note procedimento Processato nel dopoguerra.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

  • Franco Peppoloni

    Nome Franco

    Cognome Peppoloni

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note procedimento Processato nel dopoguerra.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

  • Gabriele Zoppis

    Nome Gabriele

    Cognome Zoppis

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note procedimento Latitante nel processo del dopoguerra.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

  • Giorgio Alberto Chiurco

    Nome Giorgio Alberto

    Cognome Chiurco

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile capo della Provincia di Siena

    Note procedimento Processato nel dopoguerra.

  • Marco Bertoli

    Nome Marco

    Cognome Bertoli

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile maresciallo dei carristi.

    Note procedimento Il Bertoli fu riconosciuto colpevole di omicidio e condannato all’ergastolo nel 1948. Morto in carcere mentre scontava la pena.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

  • Mario Cambrini

    Nome Mario

    Cognome Cambrini

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note procedimento Processato nel dopoguerra.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

  • Umberto Biancardi

    Nome Umberto

    Cognome Biancardi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note procedimento Processato nel dopoguerra.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto 644. Comando provinciale GNR di Siena

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a Pienza, Monticchiello

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Pienza, Monticchiello

    Descrizione: Cippo sul luogo dell’esecuzione ai piedi di un cipresso.

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Medaglia di bronzo al Valor Militare alla memoria.

Bibliografia


Claudio Biscarini, Storia del Raggruppamento "Monte Amiata". Nelle provincie di Siena e Grosseto, San Miniato, F.M. Edizioni, 2006.
Ezio De Michelis, Comando raggruppamenti bande partigiane Italia centrale. Attività delle bande, settembre 1943-luglio 1944, Roma, 1945.
Guerra e pace a Montepulciano. Diario autentico di un testimone oculare, Edizioni de L'Araldo Poliziano (Montepulciano), Città della Pieve, 1985.
Fabio Masotti, 1943-1944. Itinerari nei luoghi della memoria. Dall'8 settembre 1943 alla Liberazione: cinque itinerari nei comuni di Cetona,Chianciano terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni e Sarteano, Nuova Immagine Editrice, Siena, 2009.
Elio Matarazzo, Son la mammina di tre gattini … Documenti e testimonianze di vita quotidiana nel movimento di Resistenza in Val d'Orcia. 1943-1944, Le Balze, Montepulciano, 2005.
Gianfranco Pinzi, Scarpe grosse e cervello fino. È la voce del contadino, Montepulciano, Thesan e Turan Editore, 2010.
L'araldo Poliziano, 29 ottobre 1944.
La Nazione Italiana, Cronaca di Siena, 11 novembre 1947.
Quelli della Formazione “Mencattelli". La Resistenza e la liberazione di Pienza e Monticchiello, Fascicolo a stampa di Giulio Fè, 20/8/2012.
Rassegna Sindacale, Settimanale, Siena, 1 luglio 1945.

Sitografia


http://resistenzatoscana.it/monumenti/pienza/cippo_a_cappelli/

Fonti archivistiche

Fonti

ACS, Gabinetto della Prefettura, Anno 1946. Atti della commissione provinciale per i crimini di guerra.
ASMOS, f. XII D2, Documenti della Brigata Garibaldi \"S. Lavagnini\".
CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132