MONTE CHIUSI 22.06.1944

(Siena - Toscana)

MONTE CHIUSI 22.06.1944

MONTE CHIUSI 22.06.1944
Descrizione

Località Monte, Chiusi, Siena, Toscana

Data 22 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Con gli eserciti alleati e tedeschi che stanno scontrandosi a Chiusi, quest’ultimi uccidono a colpi di mitragliatrice Anna Fanciulli, impiegata dell’ufficio annona del Comune di Chiusi e sorella di due militi fascisti della GNR processati e condannati per la strage di Montemaggio. I militari tedeschi sparavano da distanza contro della gente in movimento tra gli alberi. Dopo la guerra alcuni ritennero che i tedeschi sparavano sapendo di colpire civili inermi mentre secondo altri spararono temendo un attacco nemico. Secondo alcuni, negli stessi frangenti venne uccisa anche Montaini Giulia, levatrice comunale. All’anagrafe del Comune di Chiusi risulta però morta per “Ferita da schegge di granata”.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-13 23:39:16

Vittime

Elenco vittime

Fanciulli Anna, nata il 03/05/1912 a Chiusi e ivi residente. Impiegata dell’Annona comunale di Chiusi.

Elenco vittime civili 1

Fanciulli Anna.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Chiusi, Chiusi Scalo, piazza Garibaldi

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Chiusi, Chiusi Scalo, piazza Garibaldi

    Anno di realizzazione: 1974

    Descrizione: Monumento alle vittime civili dell’occupazione nazifascista a Chiusi in piazza Garibaldi, località Chiusi Scalo. Inaugurato nel 1974 e restaurato nel 1999.

Bibliografia


Giulietto Betti, Chiusi 1943-1946, Siena, NIE, 1996.
Stefano Bistarini, Perché gli altri non dimentichino - Chiusi, cronaca di dolore, lutti e distruzioni in un solo anno dei suoi 40 secoli di vita. Luglio 1943 - Luglio 1944, Pagnini e Martinelli editori, Firenze, 2001.

Sitografia


www.eccidi1943-44.toscana.it/geografia_stragi/pagine
http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/chiusi/monumento_alle_vittime_civili/

Fonti archivistiche

Fonti

CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132