Ortezzano, 02.03.1944

(Fermo - Marche)

Ortezzano, 02.03.1944

Ortezzano, 02.03.1944
Descrizione

Località Ortezzano, Ortezzano, Fermo, Marche

Data 2 marzo 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 5

Numero vittime di genere ignoto 5

Descrizione: La strage del 2 marzo 1944 a Ortezzano avviene per cercare di stroncare quello che si era venuto sviluppando nella regione come un formidabile movimento di massa: l’assalto ai silos e ai magazzini dell’ammasso del grano, per far fronte agli urgenti bisogni della popolazione e dei partigiani, e per sottrarre una preziosa risorsa strategica per la continuazione della guerra alla Germania. Popolani e partigiani, spinti dal bisogno e dall’opposizione alla continuazione della guerra, condussero così la loro “battaglia del grano”. Quel giorno, la squadra dell’ufficio politico investigativo della Gnr provinciale, con un funzionario, due guardie di Ps e dieci carabinieri, sorpresero una grande massa di popolazione, mentre asportava grano da quel silos. Intimato l’alt – si legge nel rapporto del questore – le Guardie nazionali repubblicane aprirono il fuoco, uccidendo cinque persone e ferendone altre sei. Poi procedettero all’arresto di cinque presunti responsabili. Nei notiziari della Gnr si giustifica l’eccidio con pretesi “colpi d’arma da fuoco” partiti dalla folla.
Il giorno successivo, il capo della provincia, rilevando la gravità dell’atto di quella popolazione, indice di manifesta ribellione alle leggi, comminava al comune un’ammenda collettiva di un milione di lire, da corrispondere in proporzione della singola capacità contributiva, nonché della responsabilità avuta nell’operazione di prelevamento.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-25 11:10:08

Vittime

Elenco vittime

Ignoti

Elenco vittime civili 5

Ignoti

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR di Ascoli Piceno

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Carabinieri della GNR

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • luogo della memoria a Savona

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Savona

    Descrizione: Alla memoria di Garelli Paola vennero intitolate, a Savona, il circolo dell’UDI di Villapiana e la sezione del PCI della Villetta

Bibliografia


Ruggero Giacomini, Ribelli e partigiani, affinità elettive, Ancona 2008.
Vittorio Paolucci, La Repubblica sociale nelle Marche, Argalìa, Urbino 1973.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche, Relazione settimanale sulla situazione politica ed economica della Provincia, questore di Ascoli Piceno Milone alla direzione generale di polizia a Valdagno, 8 marzo 1944.
Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche, Notiziari GNR, Ascoli Piceno, 6 marzo 1944.