FORTEZZA RADICOFANI 16.06.1944

(Siena - Toscana)

FORTEZZA RADICOFANI 16.06.1944

FORTEZZA RADICOFANI 16.06.1944
Descrizione

Località Fortezza, Radicofani, Siena, Toscana

Data 16 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Ucciso, nei pressi del cimitero della Fortezza, con un colpo di pistola alla nuca in quanto “colpevole” di aver assistito ad un "pugilato" tra il nipote Mazzuoli Vittorio e un soldato tedesco che intendeva rubargli un somaro. Il nipote riuscì a salvarsi anche se ferito al braccio da una raffica di mitra che lo lasciò invalido al braccio.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Annotazioni: Secondo i documenti della Commissione di inchiesta sui crimini nazifascisti del 1946, è morto il 15 giugno 1944.

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-13 23:11:02

Vittime

Elenco vittime

Maccari Emilio, nati il 28/05/1859 a Radicofani e ivi residente.

Elenco vittime civili 1

Maccari Emilio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Panzer-Grenadier-Regiment 67/26. Panzer-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Alberto Luchini, Radicofani, L'Impronta, Scandicci, 1970.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AS Siena, Gabinetto della Prefettura, Anno 1946. Atti della Commissione provinciale per i crimini di guerra.
SC Radicofani, RAM 1944.