FORTEZZA CHIUSI 26.06.1944

(Siena - Toscana)

FORTEZZA CHIUSI 26.06.1944

FORTEZZA CHIUSI 26.06.1944
Descrizione

Località Fortezza, Chiusi, Siena, Toscana

Data 26 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Durante la battaglia di Chiusi Domenico Pieroni venne ucciso da una pattuglia tedesca mentre si stava dirigendo in un rifugio in località Fortezza.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ripulitura e desertificazione

Scheda compilata da Giulietto Betti, Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-13 23:09:52

Vittime

Elenco vittime

Pieroni Domenico, detto “Peula”, nato il 02/12/1888 a Chiusi e ivi residente.

Elenco vittime civili 1

Pieroni Domenico.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Chiusi, Chiusi Scalo, piazza Garibaldi

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Chiusi, Chiusi Scalo, piazza Garibaldi

    Anno di realizzazione: 1974

    Descrizione: Monumento alle vittime della guerra fascista posto nel 1974 e ristrutturato per il 25 aprile 1999 in piazza Garibaldi in località Chiusi Scalo.

Bibliografia


Giulietto Betti, Chiusi 1943-1946, Siena, NIE, 1996.
Stefano Bistarini, Perché gli altri non dimentichino - Chiusi, cronaca di dolore, lutti e distruzioni in un solo anno dei suoi 40 secoli di vita. Luglio 1943 - Luglio 1944, Pagnini e Martinelli, Firenze, 2001.
Rinascita, settimanale, Siena, vari fascicoli tra il 30 gennaio 1946 ed il 28 febbraio 1946.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.
http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/chiusi/monumento_alle_vittime_civili/

Fonti archivistiche

Fonti

AS Siena, Gabinetto della Prefettura, Anno 1946. Atti della Commissione provinciale per i crimini di guerra.
CPI, 49/15
CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132