Cascinare, Sant’Elpidio a Mare, 20.06.1944

(Fermo - Marche)

Cascinare, Sant’Elpidio a Mare, 20.06.1944

Cascinare, Sant’Elpidio a Mare, 20.06.1944
Descrizione

Località Cascinare, Sant'Elpidio a Mare, Fermo, Marche

Data 20 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Il 20 giugno vennero uccisi nella frazione di Cascinare di Sant’Elpidio a Mare due giovani, l’elpidiense Vincenzo Borraccetti e il civitanovese Silvano Mecozzi, da un reparto di tedeschi, di stanza a Civitanova Marche.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: ritirata

Estremi e note penali: Ignoti militari tedeschi di stanza a Civitanova Marche
Nessun procedimento noto

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-05 19:53:59

Vittime

Elenco vittime

Vincenzo Borraccetti, n. a Sant’Elpidio a Mare il 03/11/1924, paternità Mariano, qualifica Partigiano combattente caduto, Gap S. Elpidio a Mare (26/11/1943 – 20/06/1944), riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.
Silvano Mecozzi, n. a Porto Civitanova il 12/12/1925, paternità Attilio, qualifica di Partigiano combattente caduto, Gap Macerata (19/09/1943 – 20/06/1944), riconosciutagli il 07/05/1946 ad Ancona.

Elenco vittime partigiani 2

Borraccetti Vincenzo
MEcozzi Silvano

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Cascinare

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cascinare

    Descrizione: Stele funeraria eretta in memoria dei due martiri a Cascinare.

  • luogo della memoria a Civitanova Marche

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Civitanova Marche

    Descrizione: A Silvano Mecozzi è stata intitolata una via a Civitanova Marche.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: L’eccidio viene commemorato ogni anno dall’amministrazione comunale e dalla cittadinanza.

Bibliografia


Vincenzo Galié (a cura di), La seconda guerra mondiale vissuta e raccontata da due abati-parroci di due piccoli centri abitati della provincia fermana, Litografia Com, Fermo 2011.
Simona Corvaro, Tutti ne tenevano uno. La Resistenza non armata al nazifascismo a Fermo 1943-1944, Associazione Casa della Memoria, Servigliano 2011.
Ruggero Giacomini, Ribelli e partigiani. La Resistenza nelle Marche 1943-1944, Affinità elettive, Ancona 2008.
Massimo Salvadori, La Resistenza nell'anconetano e nel piceno, Istituto per la storia del movimento democratico e repubblicano nelle Marche, Ancona 2005.

Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_fermo

Fonti archivistiche

Fonti

ACS, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica:
n. 4502 (Mecozzi Silvano);
n. 6882 (Borraccetti Vincenzo).