VELLANO PESCIA 17.08.1944

(Pistoia - Toscana)

VELLANO PESCIA 17.08.1944
Descrizione

Località Vellano, Pescia, Pistoia, Toscana

Data 17 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini anziani 2

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne anziane 1

Descrizione: Tra la fine di luglio e l’inizio di agosto 1944 i rastrellamenti tedeschi si fecero sempre più intensi per proteggere le linee di comunicazione.
Il 16 agosto, in località Frontile, lungo la via Mammianese, nei pressi di Ponte Bello, un automezzo tedesco fu vittima di un’imboscata partigiana e nello scontro morirono due soldati della Wehrmacht oltre a due partigiani.
La mattina successiva Vellano venne circondata per la seconda volta e le abitazioni dove avvenne lo scontro furono fatte saltare in aria. Vi morirono due anziani e un terzo venne ucciso nel bosco poco lontano.

Modalità di uccisione: minamento,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-02 22:59:59

Vittime

Elenco vittime

Mariani Eletta, di anni 70, sorella di Giulio.
Mariani Giulio, di anni 69, fratello di Eletta.
Pieri Riccardo, di anni 69, ucciso nel bosco.

Elenco vittime civili 3

Mariani Eletta.
Mariani Giulio.
Pieri Riccardo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


65. Infanterie-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • altro a Pescia, Vellano

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Pescia, Vellano

    Descrizione: Stele nei pressi del punto dell’eccidio.

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 1980

    Descrizione: Città di Pescia, Medaglia di Bronzo al Valor Militare, 30/03/1980.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: In tale giorno si commemora anche le vittime del 22 luglio con non poca polemica al riguardo. Polemica che è stata anche cavalcata e strumentalizzata politicamente in funzione antipartigiana.

Bibliografia


Amministrazione comunale di Pescia, Nel decimo anniversario della liberazione 8 settembre 1944 – 8 settembre 1954, Benedetti, Pescia, 1954, 38 pp.
Dino Birindelli, Pescia. Cronaca 1943-1944, Benedetti, Pescia, 1984, 328 pp.
Giuseppe Calamari, In memoria delle vittime pesciatine della scellerata barbarie nazi-fascista, Benedetti, Pescia, 1945, 16 pp.
Vasco Ferretti, Vernichten. Eccidio del Padule di Fucecchio: 23 agosto 1944. Analisi storica della strage attraverso gli atti del processo di Venezia, Pacini Fazzi, Lucca, 1988, p. 181.
Riccardo Maffei, Pescia: occupazione e repressione tedesca, in Gianluca Fulvetti, Francesca Pelini (a cura di), La politica del massacro, l’ancora del Mediterraneo, Napoli, 2006, p. 164.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.
www.istitutostoricoresistenza.it
www.regione.toscana.it/storiaememoriedel900
www.resistenzatoscana.it
www.toscananovecento.it

Fonti archivistiche

Fonti

CPI, 21/2; 49/15
CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132