Rocca Santa Maria, Serramazzoni, 16.11.1944

(Modena - Emilia-Romagna)

Rocca Santa Maria, Serramazzoni, 16.11.1944

Rocca Santa Maria, Serramazzoni, 16.11.1944
Descrizione

Località Rocca Santa Maria, Serramazzoni, Serramazzoni, Modena, Emilia-Romagna

Data 16 novembre 1944

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella seconda metà di ottobre del 1944 le prospettive dell’insurrezione generale alimentano le speranze della Resistenza modenese, ma i soldati tedeschi e i fascisti più intransigenti non smettono di alimentare le difese della Linea Gotica e di assestare colpi all’organizzazione partigiana. Le Brigate Nere e i militi della RSI non cessano l’attività di spionaggio e i tentativi di infiltrazione nella rete della Resistenza e trasformano ogni possibilità di accesso alle informazioni sui “ribelli” in un’occasione di vendetta nei confronti dei “traditori” dell’Italia fascista. All’inizio di novembre l’Appennino tosco-emiliano è lacerato dalle tensioni: l’avanzata delle truppe alleate induce i partigiani a sperare nell’imminente sfondamento della Linea Gotica, ma le difficoltà dell’autunno costringono i civili a cercare soluzioni di sopravvivenza attraverso il passaggio del fronte. Secondo la tabella compilata dall’Ufficio Anagrafe del Comune di Serramazzoni, il 16 novembre 1944 il partigiano Bruno Torelli viene ucciso dai tedeschi o dai fascisti a Rocca Santa Maria; secondo i dati raccolti nel database dei fogli di riconoscimento partigiano dell’ANPI di Modena, il 1 novembre 1944 muore a Montardone di Monfestino.

Scheda compilata da Daniel Degli Esposti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-26 13:47:04

Vittime

Elenco vittime

1. Bruno Torelli: nato a Lama Mocogno (MO) il 2 settembre 1920, figlio di Giglio e Pasqua Barattini, residente a Lama Mocogno, partigiano. Il 2 agosto 1944 entra nella Brigata “Dragone” con il nome di battaglia “Bruno”. Secondo la tabella compilata dall’Ufficio Anagrafe del Comune di Serramazzoni, il 16 novembre 1944 viene ucciso dai tedeschi o dai fascisti a Rocca Santa Maria; secondo i dati raccolti nel database dei fogli di riconoscimento partigiano dell’ANPI di Modena, il 1 novembre 1944 muore a Montardone di Monfestino.

Elenco vittime partigiani 1

Bruno Torelli

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Ermanno Gorrieri, La repubblica di Montefiorino, Bologna, Il Mulino, 1970.
Claudio Silingardi, Una provincia partigiana, Milano, Franco Angeli, 1998.
Ilva Vaccari, Dalla parte della libertà, Santa Sofia di R., Stab. Tip. dei Comuni per COOP Estense, 1999.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Ufficio Anagrafe del Comune di Serramazzoni: tabella riassuntiva dei caduti per cause di guerra del territorio municipale.