PESCIA 06-07.09.1944

(Pistoia - Toscana)

PESCIA 06-07.09.1944

PESCIA 06-07.09.1944
Descrizione

Località Pescia, Pescia, Pistoia, Toscana

Data 6 settembre 1944 - 7 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Numero vittime donne 4

Numero vittime donne adulte 2

Numero vittime donne anziane 2

Descrizione: In fase di ritirata di fronte agli Alleati alle porte della città di Pescia, vennero fatte saltare dai tedeschi alcune case per ostacolarne l’avanzata.
Le detonazioni provocarono la morte di una coppia di anziani in piazza San Romualdo e di altre tre donne che erano all’interno degli edifici in fondo di Ruga.
L’episodio s’intrecciò per l’appunto col passaggio del fronte nel centro abitato, momento nel quale numerose conflagrazioni danneggiarono gli edifici cittadini. Tali distruzioni tuttavia risultarono in parte anche collegabili ai cannoneggiamenti statunitensi iniziati il 5 settembre e proseguiti poi fino al 7.

Modalità di uccisione: minamento

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Marco Conti, Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-13 15:24:03

Vittime

Elenco vittime

Balzi Leontina, pesciatina di anni 60.
Cerboncini Lidia, pesciatina di anni 55. Madre di Fambrini Floria Tosca.
Fambrini Floria Tosca, pesciatina di anni 21. Figlia di Cerboncini Lidia.
Natali Guglielma, di anni 79. Moglie di Orsucci Michele.
Orsucci Michele, di anni 83. Marito di Natali Guglielma.

Elenco vittime civili 5

Balzi Leontina.
Cerboncini Lidia.
Fambrini Floria Tosca.
Natali Guglielma.
Orsucci Michele.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


65. Infanterie-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 1980

    Descrizione: Città di Pescia, Medaglia di Bronzo al Valore Militare, 30/03/1980.

Bibliografia


Amministrazione comunale di Pescia, Nel decimo anniversario della liberazione 8 settembre 1944 – 8 settembre 1954, Benedetti, Pescia, 1954, 38 pp.
Dino Birindelli, Pescia. Cronaca 1943-1944, Benedetti, Pescia, 1984, p. 150.
Giuseppe Calamari, In memoria delle vittime pesciatine della scellerata barbarie nazifascista, Stamperia Benedetti, Pescia 1945, 16 pp.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 242.
Riccardo Maffei, Pescia: occupazione e repressione tedesca, in Gianluca Fulvetti, Francesca Pelini (a cura di), La politica del massacro, l’ancora del Mediterraneo, Napoli, 2006, p. 175.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.
www.istitutostoricoresistenza.it
www.regione.toscana.it/storiaememoriedel900
www.resistenzatoscana.it
www.toscananovecento.it

Fonti archivistiche

Fonti