PARADISINO PESCIA 05.09.1944

(Pistoia - Toscana)

PARADISINO PESCIA 05.09.1944

PARADISINO PESCIA 05.09.1944
Descrizione

Località Paradisino, Pescia, Pistoia, Toscana

Data 5 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: A inizio settembre 1944 sono in corso vari rastrellamenti tedeschi nell’ottica della ritirata dalla città di Pescia e in risposta ad attacchi partigiani come quello del Palagio del 3 settembre.
In questa situazione assai complessa dell’intero e vasto territorio comunale a Speri, nella villa Tongiorgi, durante l’ora di pranzo un gruppo di soldati sorprese alcune persone e, tra i presenti, furono scelti i due più giovani (Pavone e Galligani) che, assieme ad altri due commensali (Papini e Lavorini), furono trascinati via e condotti presso una cartiera in località Paradisino dove un’altra pattuglia giunse portando con sé il giovane Ercolini.
Ripetutamente interrogati e percossi dai tedeschi, Galligani, Lavorini e Papini vennero liberati, mentre Ercolini e Pavone, sospettati di essere partigiani, furono giustiziati e sepolti in un vicino orto.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-02 11:36:06

Vittime

Elenco vittime

Ercolini Giorgio, di anni 19. Originario di Uzzano (Pistoia).
Pavone Rosario, pesciatino di anni 25. Originario di Catania.

Elenco vittime civili 2

Ercolini Giorgio.
Pavone Rosario.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 1980

    Descrizione: Città di Pescia, Medaglia di Bronzo al Valore Militare, 30/03/1980.

Bibliografia


Dino Birindelli, Pescia. Cronaca 1943-1944, Benedetti, Pescia, 1984, p. 150.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 242.
Riccardo Maffei, Pescia: occupazione e repressione tedesca, in Gianluca Fulvetti, Francesca Pelini (a cura di), La politica del massacro, l’ancora del Mediterraneo, Napoli, 2006, p. 174.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.
www.istitutostoricoresistenza.it
www.regione.toscana.it/storiaememoriedel900
www.resistenzatoscana.it
www.toscananovecento.it

Fonti archivistiche

Fonti

CPI, 16/141.