MARGINE COPERTA MASSA E COZZILE 06.09.1944

(Pistoia - Toscana)

MARGINE COPERTA MASSA E COZZILE 06.09.1944

MARGINE COPERTA MASSA E COZZILE 06.09.1944
Descrizione

Località Margine Coperta, Massa e Cozzile, Pistoia, Toscana

Data 6 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 6 settembre 1944 la Valdinievole centrale è ormai quasi del tutto libera dai tedeschi, erano rimaste solo alcune pattuglie a coprire la ritirata e a completare le opere di distruzione funzionali a rallentare l’avanzata alleata. Nel Comune di Massa e Cozzile in località Margine Coperta, i tedeschi fecero saltare in aria il ponte della Borra. Nei dintorni abitava l’operaio Aladino Sabatini che lavorava in un cementificio. Questi decide, insieme ad un'altra persona del posto, di andare a vedere la distruzione del vicino ponte. Arrivati in prossimità vengono fatti segno di colpi d’arma da fuoco da due tedeschi. Aladino viene colpito mortalmente e morirà la sera stessa al pronto soccorso di Montecatini Terme.
L’altra persona che era con lui si gettò a terra appena sentiti i colpi. Venne subito catturato dai tedeschi ma poi rilasciato in serata.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): L’evento è poco ricordato tra la cittadinanza nonostante la via intitolata sia una delle più importanti. La stessa sezione Anpi locale particolarmente attiva nel mantenimento e nel recupero della memoria storica del territorio centrale della Valdinievole era a conoscenza della morte ma non delle cause.

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-02 11:10:19

Vittime

Elenco vittime

Sabatini Aladino, nato nel 1905 a Montecatini Terme (Pistoia) e residente a Massa e Cozzile in località Margine Coperta. Operaio. Coniugato con Tozzi Ione, padre di due figli di tredici e quattro anni.

Elenco vittime civili 1

Sabatini Aladino.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • altro a Massa e Cozzile, Margine Coperta

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Massa e Cozzile, Margine Coperta

    Descrizione: Via intitolata ad Aladino Sabatini in località Margine Coperta, la stessa dove abitava.

Bibliografia


ANPI sezione Intercomunale Giovanni Amendola, 1861 Unità d’Italia. 1945 Italia Libera dal nazifascismo. Dal Risorgimento alla Liberazione per l’Italia Unita, Libera, Democratica, Repubblicana. 67° Anniversario Liberazione di Montecatini Terme. 7 settembre 1944 – 7 settembre 2011, ANPI sez. intercomunale Giovanni Amendola, Montecatini Terme, 2011, p. 9.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti