ERIDANIA, SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO, 28.04.1945

(Venezia - Veneto)

ERIDANIA, SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO, 28.04.1945

ERIDANIA, SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO, 28.04.1945
Descrizione

Località Eridania, San Michele al Tagliamento, Venezia, Veneto

Data 28 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Non c’è una ricostruzione certa della dinamica, ma l’ipotesi più plausibile è che Bivi, appena saputo che le truppe tedesche che stazionavano in zona stavano facendo i bagagli per andarsene, raccolto un vecchio fucile ’91 e indossato il fazzoletto rosso al collo, si recò in strada per sbarrare il passo ad un contingente di soldati tedeschi in frettolosa ritirata, intimandogli di consegnarsi prigionieri. Questi, molto superiori per numero, lo disarmarono e lo fucilarono a bordo strada. L’esecuzione fece scalpore in paese per l'immotivata brutalità.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da Ugo Perissinotto in collaborazione con Massimiliano Galasso.
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-24 11:17:46

Vittime

Elenco vittime

Bivi Federico, nato a San Michele al Tagliamento il 4 giugno 1898, antifascista. Ucciso in località Eridania (San Michele al Tagliamento) il 28 aprile 1945.

Elenco vittime antifasciste 1

Bivi Federico

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Wehrmacht reparto non precisato

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


Aavv, Cesarolo tra il XVII e il XX secolo, ed. Il Timènt 2005.

Sitografia


http://www.difesa.it/Il_Ministro/ONORCADUTI

Fonti archivistiche

Fonti