San Giorgio in Brenta, 29.4.1945

(Padova - Veneto)

San Giorgio in Brenta, 29.4.1945

San Giorgio in Brenta, 29.4.1945
Descrizione

Località San Giorgio in Brenta, San Giorgio in Bosco, Padova, Veneto

Data 29 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini senza informazioni 2

Descrizione: Il 29 aprile 1945, i tedeschi in ritirata tentano il guado del fiume Brenta nella zona di San Giorgio in Brenta (Padova). I partigiani, appostati sulla sponda opposta, li attaccano, ma con l’arrivo di rinforzi nazisti iniziano ad avere difficoltà. Si registrano perdite da entrambe le parti, 3 partigiani muoiono in combattimento, Bruno Baron, Gino Poiana e Onorato Zen (altri tre rimangono gravemente feriti). Un quarto partigiano, Domenico D’Alvise, ferito, trova rifugio in una casa. Quando i tedeschi lo raggiungono giustiziano lui e i due uomini, Emilio e Giorgio Pozzato, che gli stavano portando soccorso.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Le fonti che citano questo episodio non sono né numerose, né approfondite, perciò non è possibile avere maggiori informazioni sulle vittime, né essere certi della dinamica dei fatti.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-22 22:00:03

Vittime

Elenco vittime

1. D’Alvise Domenico, nato a Padova il 10/2/1925, partigiano nella brigata “Damiano Chiesa”;
2. Pozzato Emilio, nato a San Giorgio in Bosco (Padova) il 28/3/1881;
3. Pozzato Giorgio, nato a Fontaniva (Padova) il 15/9/1876.

Elenco vittime partigiani 1

D’Alvise Domenico, nato a Padova il 10/2/1925, partigiano nella brigata “Damiano Chiesa”;

Elenco vittime legate a partigiani 2

1. Pozzato Emilio, nato a San Giorgio in Bosco (Padova) il 28/3/1881;
2. Pozzato Giorgio, nato a Fontaniva (Padova) il 15/9/1876.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Palazzo del Bo’, sede dell’università degli studi di Padova.

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Palazzo del Bo’, sede dell’università degli studi di Padova.

    Descrizione: Il nome di Domenico D’Alvise è ricordato anche, insieme ad altri, in una lapide ai caduti della Resistenza nel cortile del palazzo del Bo’, sede dell’università degli studi di Padova.

Bibliografia


Elena Carano, Oltre la soglia. Uccisioni di civili nel Veneto 1943-1945, CLEUP, Padova, 2007, p. 191;

Egidio Ceccato, Resistenza e normalizzazione nell'Alta Padovana. Il caso Verzotto, le stragi naziste, epurazione ed amnistie, la crociata anticomunista, Centro studi Ettore Luccini, Padova, 1999, pp. 226-227;

Gianni Conz, Resistenza e liberazione. Cittadella e dintorni, 1945-1995, FVL, Padova, 1995, pp. 91-96.

Sitografia


http://www.centrostudifeltrin.it/ElencoCaduti.aspx.

Fonti archivistiche

Fonti

ACASBREC, Sez. I, b. 22, fasc. 1.4, Elenco nominativo dei caduti appartenenti alla I brigata “D. Chiesa”.