Saletto di Vigodarzere, 28.4.1945

(Padova - Veneto)

Saletto di Vigodarzere, 28.4.1945

Saletto di Vigodarzere, 28.4.1945
Descrizione

Località Saletto di Vigodarzere, Vigodarzere, Padova, Veneto

Data 28 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Il 28 aprile 1945 i tedeschi in ritirata nella zona di Vigodarzere (Padova) perquisiscono l’abitazione di don Beniamino Guzzo, nella frazione di Saletto, sospettando che il sacerdote collaborasse con i partigiani. Nel corso dell’operazione il sacerdote viene ucciso a mitragliate, non sappiamo se per dei dissidi con i fascisti locali nel 1922 o a causa di un principio di paralisi che lo aveva colpito nel 1941 e che gli avrebbe impedito di mettersi in salvo.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Le informazioni su questo episodio sono molto scarse: in particolare non sono chiari i motivi che hanno portato alla morte del sacerdote e anche le ipotesi avanzate non possono essere confermate.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-22 18:53:35

Vittime

Elenco vittime

Guzzo don Beniamino, nato a Enego (Vicenza) il 1/11/1888.

Elenco vittime religiosi 1

Guzzo don Beniamino, nato a Enego (Vicenza) il 1/11/1888.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Memorie
Bibliografia


Elena Carano, Oltre la soglia. Uccisioni di civili nel Veneto 1943-1945, CLEUP, Padova, 2007, pp. 305-306;

Pierantonio Gios, Guerra e Resistenza: le relazioni dei parroci della Provincia di Padova, Pliniana, Selci-Lama (PG), 2007, p. 407.

Sitografia


http://www.centrostudifeltrin.it/ElencoCaduti.aspx.

Fonti archivistiche

Fonti