CAVALLAIE MONTALE 15.04.1944

(Pistoia - Toscana)

CAVALLAIE MONTALE 15.04.1944

CAVALLAIE MONTALE 15.04.1944
Descrizione

Località Cavallaie, Montale, Pistoia, Toscana

Data 15 aprile 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: La Resistenza a Montale, come nella vicina Agliana, era molto forte e numerosi erano stati gli scontri, anche mortali, con fascisti e tedeschi. Il 14 aprile una pattuglia della formazione comunista pistoiese-fiorentina “Gino Bozzi” s’imbatté in tre militari tedeschi che stavano compiendo rilievi per la costruzione della Linea Gotica. Il comando tedesco, preoccupato per i piani di costruzione in mano ai tre prigionieri, decise di lanciare un ampio rastrellamento con quattro colonne italo-tedesche.
Il 15 aprile all’interno del rastrellamento di Fognano-Tobbiana, nella vicina località di Cavallaie Faggio Bianco, alcuni reparti fascisti spararono ai tre giovani taglialegna Biancalani intenti nel loro lavoro forse scambiandoli per partigiani. Luigi e Imo rimasero uccisi. Casimiro venne catturato, portato in località Tobbiana a nord di Montale e interrogato.
Al funerale dei due giovani boscaioli intervenne un gran numero di persone e fascisti locali che colsero l’occasione per perquisire i presenti.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Nel dopoguerra Augusto De Cilia venne condannato a Firenze a 23 anni di carcere. L’appello, svolto a Perugia dove sono presenti tutti gli incartamenti, vide una riduzione della pena e dopo pochi anni fece ritorno a Montale.

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-01 17:52:32

Vittime

Elenco vittime

Biancalani Imo, nato il 07/08/1927. Cugino di Luigi.
Biancalani Luigi, nato il 12/07/1925. Cugino di Imo.

Elenco vittime civili 2

Biancalani Imo.
Biancalani Luigi.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


GNR, distaccamento di Montale

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Augusto De Cilia

    Nome Augusto

    Cognome De Cilia

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile sergente maggiore del 6. Bersaglieri di stanza a Bologna. Originario di Merano (Bolzano), ma residente a Montale in quanto sposato con una montalese.

    Note procedimento Nel dopoguerra Augusto De Cilia venne condannato a Firenze a 23 anni di carcere. L’appello, svolto a Perugia dove sono presenti tutti gli incartamenti, vide una riduzione della pena e dopo pochi anni fece ritorno a Montale.

  • Benito Vannucci

    Nome Benito

    Cognome Vannucci

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile milite di Montale.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR, distaccamento di Montale

  • Emilio Meoni

    Nome Emilio

    Cognome Meoni

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile milite di Montale

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR, distaccamento di Montale

  • Giulio Diddi

    Nome Giulio

    Cognome Diddi

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile di Montale.

  • Oreste Gherardini

    Nome Oreste

    Cognome Gherardini

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile caporalmaggiore di Montale

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR, distaccamento di Montale

  • Remo Bruni

    Nome Remo

    Cognome Bruni

    Ruolo nella strage Autore

    Stato individuato sulla base di indagine o di procedimento italiano

    Note responsabile caporalmaggiore di Montale.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR, distaccamento di Montale

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Montale, Cavallaie

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Montale, Cavallaie

    Descrizione: Monumento in località Cavallaie con i nomi delle vittime.

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 2012

    Descrizione: Comune di Montale, medaglia di Bronzo al Valore Civile, 27/01/2012.

Bibliografia


Roberto Daghini, Il Cammino per la libertà. Podestà, Commissari, Resistenza, Liberazione e CLN nei Comuni della provincia di Pistoia (1926-1946), Daghini, Pistoia, 2013, p. 111.
Michele Di Sabato, Fascismo e Resistenza a Montale, Prato, Pentalinea, 1993, pp. 90-92.

Sitografia


www.regione.toscana.it/storiaememoriedel900
www.istitutostoricoresistenza.it

Fonti archivistiche

Fonti

AS Pistoia, Prefettura, b. 315, f. 58, Rastrellamento di Fognano.